2 euro rari commemorativi: ecco quelli che valgono di più

Ci sono monete da 2 euro commemorative abbastanza rare: Vediamo quelle il cui valore è interessante.
2 euro commemorativi

Cosa sono le monete commemorative? Sono quelle create dal singolo stato in occasione di eventi, commemorazioni, celebrazioni o anniversari (è il caso ad esempio dei due euro con Dante Alighieri del 2015) che hanno, comunque, corso legale.

I 2 euro rari commemorativi circolano dal 2004 e sono stati messi non solo dagli stati membri UE ma anche dai piccoli stati convenzionati. Non bisogna confondere, in ogni caso, i 2 euro commemorativi con le monete commemorative che hanno un valore nominale superiore ai 2 euro( come ad esempio la moneta da 5 euro dedicata alla Nutella coniata dall’Italia proprio quest’anno).

Gli unici stati ad aver coniuato 2 euro commemorativi ogni anno, a partire dal 2004, sono Finlandia, San Marino, Città del Vaticano, Lussemburgo ed Italia.

E’ importante sapere quali sono le monete da 2 euro commemorative più rare e di valore perchè sarebbe un peccato venirne in possesso per caso e poi scambiare come resto una moneta che può valere oltre 1000 euro.

In questa pagina vi illustreremo non tutti i 2 euro commemorativi (visto che molti mantengono il loro valore nominale o valgono poco di più) ma solo le monete che assumono valori abbastanza interessanti e, quindi, interesse da parte dei collezionisti.

2 euro commemorativi rari

Partiamo dai 2 euro di San Marino del 2004 coniati per rendere omaggio a Bartolomeo Borghesi: il loro valore, se ben tenute, va dai 130 ai 200 euro.

I 2 euro della Città del Vaticano del 2005, invece, dedicati alla celebrazione della Giornata Mondiale delle Gioventù di Colonia hanno un valore, se in condizioni perfette, che supera i 300 euro.

Interessante, invece, la moneta con cui, nel 2007 il Principato di Monaco ha voluto ricordare il 25esimo anniversario della morte di Grace Kelly, moglie del Principe Ranieri. Oggi la moneta ha un valore che varia dai 2000 ai 2500 euro.

Sempre del Principato di Monaco (che a quanto sembra conia sempre monete molto rare) una moneta da 2 euro del 2015 in occasione dell’800° anniversario della costruzione ella prima fortezza sulla rocca di Monaco. La moneta oggi è valutata intorno ai 1500 euro.

I 2 euro commemorativi della Finlandia sono, forse, i più richiesti perchè sono diffusi solo in territorio finnico e difficilmente, quindi, giungono in circolazione anche in altre nazioni. I 2 euro Finlandesi del 2004, ad esempio, riportano sul dritto un pilatro stilizzato da cui si alzano 10 germogli (i 10 nuovi stati entrati nell’UE). Questa moneta può raggiungere il valore di 50 euro se conservata ottimamente.

Per approfondire leggi anche:

Monete rare e di valore: come sapere se valgono una fortuna?

Il centesimo che vale fino a 7000 euro

500 lire in argento con caravella

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
4
Shares
Potrebbe interessarti: