Badanti senza green pass via di casa subito: i chiarimenti del Governo

Badante senza green pass via di casa subito: perde il diritto allo stipendio, al vitto e all’alloggio.
badanti

Il governo sul suo sito ufficiale ha pubblicato le FAQ che rispondo alle domande più frequenti dei cittadini ed in particola in una si legge che le badanti senza green pass non perdono solo lo stipendio ma anche il diritto al vitto e all’alloggio. Di fatto, quindi, le collaboratrici conviventi sprovviste di certificato verde possono essere mandate via di casa subito, senza preavviso.

Per essere sempre aggiornato su tutte le notizie iscriviti al nostro canale Telegram https://t.me/joinchat/PcC-Q9pnQO01MThk

Badanti senza green pass

La badante senza green pass, spiega il governo, deve essere allontanata subito dall’alloggio dell’anziano poichè prevale “diritto della persona assistita di poter fruire senza soluzione di continuità dell’assistenza ricorrendo ad altro idoneo lavoratore”. Le badanti senza certificazione, quindi, perdono il diritto anche a vitto e alloggio.

Le delucidazioni al riguardo erano attese non solo dalle lavoratrici del settore ma anche dalle tantissime famiglie che si trovano nella difficile situazione di fare i controlli sulle dipendenti che si prendono cura degli anziani di casa.

A prevalere, per il governo, è sempre il diritto alla salute dell’anziano che, essendo anche una delle fasce più fragili della popolazione, deve essere tutelato e messo nella condizione di fruire di assistenza senza interruzione.

Potendo mandar via la badante senza green pass, quindi, l’anziano può assumerne un’altra temporaneamente.

Le FAQ, però, spiegano anche che in caso di badante positiva al COVID la dipendente non potrà essere allontanata di casa se convivente e dovrà trascorrere la quarantena nella casa in cui vive. Ma in questo caso, però, la salute dell’anziano non è tutelata.

E come al solito si notano incongruenza abbastanza grossolane nell’operato del governo che permette alla famiglia che assume di mettere in strada una dipendente senza preavviso se sprovvista di green pass, per tutelare l’anziano ma allo stesso tempo se la dipendente è positiva al COVID (ed ha green pass ovviamente) deve rimanere in casa con la persona fragile…

Leggi anche: Badante convivente e risposo: 36 ore settimanali più 2 ore al giorno, ecco come funziona

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
41
Shares
Potrebbe interessarti: