Banca Popolare di Bari: i risparmiatori truffati hanno diritto al risarcimento

banca popolare di Bari

La Federconsumatori Nazionale, unitamente alla Federconsumatori Puglia e Bari, si è costituita oggi parte civile nel processo contro i vertici di Banca Popolare di Bari per la mancata trasparenza e la cattiva gestione dell’istituto.

Un processo che si annuncia molto partecipato: visto l’elevato numero di costituzioni di parte civile, molte di queste sono state infatti rinviate al 24 Settembre prossimo dal momento che il numero di persone assembrate, pur tutti indossando le mascherine, era eccessivo e inidoneo a garantire le misure di sicurezza anti-Covid.

“Da anni siamo impegnati a tutelare risparmiatori e investitori, per i quali in molti casi abbiamo ottenuti importanti risarcimenti davanti all’A.C.F.” – afferma Emilio Viafora, Presidente della Federconsumatori. – “Ora è necessario indagare fino in fondo per accertare le responsabilità degli amministratori: azionisti e risparmiatori hanno già pagato abbastanza.”

Non ci fermeremo fino a quando non saranno previste forme di indennizzo per tutti i risparmiatori coinvolti, azionisti e obbligazionisti.

In tal senso invitiamo i risparmiatori truffati a rivolgersi alle nostre sedi per ottenere giustizia.

Ufficio Stampa

Federconsumatori Nazionale