Bonus commercianti requisiti per avere i 513 euro al mese

Quali sono i requisiti per richiedere il bonus commercianti ovvero 513 euro al mese?

bonus commercianti

L’erogazione del Bonus commercianti da parte dell’INPS è soggetta al possesso di determinati requisiti vediamo quali sono in breve.

Bonus commercianti

Si può fare richiesta direttamente dal proprio computer e da casa se in possesso di Pin INPS. Per chi non lo avesse ancora, il consiglio è di eseguire la procedura per ottenerlo al più presto visto che fare queste pratiche da casa è sempre e comunque più comodo che andare di persona presso una delle sedi.

Quali sono allora i requisiti necessari?

Il richiedente deve avere chiuso ovvero cessato in modo definitivo la sua attività di commerciante, avere ridato la licenza amministrativa al Comune cui competeva inoltre deve aver provveduto alla cancellazione del proprio nominativo dal Registro delle Imprese della Camera di Commercio o dalla REA (Repertorio Economico Amministrativo).

L’attività di commerciale deve essere stata del tipo vendita al dettaglio, in sede fissa, ivi incluse anche le attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.

Deve avere maturato, al momento della chiusura dell’attività commerciale, almeno 5 anni di versamenti  alla Gestione dei contributi e delle prestazioni previdenziali degli esercenti attività commerciali. Questo requisito resta valido anche nel caso che gli anni di contribuzione si siano compiuti in periodi non contigui.

Sono comprese anche le persone che hanno esercitato la prorpia attività commerciale su aree pubbliche comprese quelle in forma itinerante, comunemente denominati ambulanti.

I requisiti sono da intendersi uguali sia che il richiedente risulti titolare sia nel caso sia stato un coadiutore.

Sono inoltre idonei a presentare domanda, se soddisfano i requisiti richiesti per ciò che gli compete,  agenti e rappresentanti di commercio, ma non i loro coadiutori.

Essendo una forma di previdenza ci sono anche dei requisiti anagrafici da rispettare e quindi si può beneficiare del bonus se si hanno almeno 62 anni se uomini ed almeno 57 se donne.

La attuazione di questo provvedimento, pur essendo diventato strutturale, è comunque legata alle risorse presenti nel Fondo per la razionalizzazione della rete commerciale. Questo implica che se le risorse terminano e la aliquota che versata dai contribuenti non sia stata adeguata l’ente previdenziale non sarà in condizioni di accettare più alcuna domanda.