Bonus serie A: 10milioni alle squadre per i tamponi dei calciatori, Spatafora critico

Destinati dal decreto Sostegni bis 10 milioni di euro per le squadre di serie A per le spese sanitarie sostenute.
bonus serie A

Nel decreto sostegni bis è contenuto un fondo di 61 milioni di euro per rimborsare società professionistiche e dilettantistiche dei costi sostenuti per i tamponi degli atleti per partecipare alle competizioni. E ci sta tutto visto che lo sport è uno dei settori che ha maggiormente penato in questo periodo di pandemia. Ma che 10 di questi 61 milioni vengano destinati alle squadre di serie A per pagare i tamponi dei calciatori milionari sembra essere l’ennesima presa in giro.

Bonus 10 milioni serie A per rimborso spese sanitarie

Proprio in virtù del fatto che lo sport in questo ultimo anno è stato chiamato a sacrifici indicibili, i 10 milioni destinati alla serie A potrebbero essere utilizzati anche in modo diverso e per tamponare situazioni più critiche e urgenti.

Il fondo perduto della Serie A è destinato al rimborso delle spese sanitarie sostenute e uno dei più critici al riguardo si è rivelato l’ex Ministro dello Sport Vincenzo Spatafora che in un post di ieri su Facebook scrive:

L’unica cosa che per ora è emersa del Decreto Sostegni bis sono i dieci milioni di euro a fondo perduto per i club di Serie A come rimborso delle spese sanitarie sostenute. So bene che grazie al fatturato del calcio si finanzia buona parte del sistema sportivo ma proprio perché i club di Serie A hanno più risorse di altri, avrebbero potuto farne a meno e anzi, in questa delicata fase, contribuire al sostegno di tutto il mondo dello sport. La mia idea è sempre stata chiara senza mai demonizzare l’importanza del calcio: lo sport non è solo il calcio e il calcio non è solo la serie A! E, comunque, la cosa importante è che insieme a questa norma ci siano tutte le altre necessarie, a partire dal fondo perduto per ASD e SSD e i bonus ai collaboratori sportivi. Speriamo che la Sottosegretaria Vezzali, domani in Commissione Cultura, possa darci le rassicurazioni necessarie.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
6
Shares
Potrebbe interessarti: