Buoni fruttiferi postali: arriva il Buono Soluzione Eredità

Arriva tra i buoni fruttiferi postali il Buono Soluzione Eredità per ha un procedimento successorio concluso in Poste Italiane.

Invalidità civile

L’ultimo arrivato tra i buoni fruttiferi postali è il Buono Soluzione Eredità, un investimento che nel medio periodo potrebbe offrire un rendimento interessante. Si tratta di un buono che, in ogni caso, è destinato solo a coloro che hanno conluso un procedimento suddessorio in POste Italiane da poco.

Buono Soluzione Eredità

Uno dei buoni fruttiferi postali, il Buono Soluzione Eredità, che permette un investimento in 4 anni con rendimento certo alla scadenza.

Resta inteso, che come per gli altri buoni fruttiferi postali, la flessibilità del rimborso permette di riavere indietro il capitale investito in qualsiasi momento.

I Buoni Soluzione Eredità, quindi, possono essere sottoscritti da chiunque abbia concluso da meno di 180 giorni un procedimento successorio in Poste Italiane. Un modo per investire abbastanza in fretta ed in modo sicuro la propria eredità avendo la certezza che, se prima della scadenza ce ne fosse bisogno, il rimborso può avvenire in qualsiasi momento anche prima della scadenza dei 4 anni.

Come tutti i buoni fruttiferi Postali anche il Buono Soluzione Eredità è garantito dallo Stato Italiano e non prevede nessun costo di sottoscrizione e di rimborso, ad eccezione degli oneri fiscali.

Il Buono Soluzione Eredità, in vigore dallo scorso 18 giugno, garantisce un rendimento alla scadenza del quarto anni, dell’1% lordo annuo.