Cartelle esattoriali: pronta la proroga per nuovo stop fino al 31 marzo con nuova rottamazione

Pronta nuova proroga che stoppa le cartelle esattoriali probabilmente fino al 31 marzo.
cartelle esattoriali

Anche se la crisi di governo che si è aperta, con l’abbandono da parte di Italia Viva, potrebbe complicare le cose, dovrebbe partire da lunedì il nuovo stop alla notifica di cartelle esattoriali che dovrebbe bloccare l’invio di 50milioni di cartelle esattoriali.

Si attende un provvedimento entro il 20 gennaio con il quale il governo, di fatto, stoppa nuovamente l’invio delle cartelle esattoriali fino al 31 marzo o, forse, fino alla fine dello stato di emergenza (che ricordiamo essere stato prolungato fino al 30 aprile).

Lo scopo della sospensione dell’invio è quello di continuare a dare ossigeno ai contribuenti che potrebbero trovarsi in una situazione di disagio economico ancora più accentuato se alla mancanza del lavoro (ricordiamo che moltissimi sono i lavoratori che durante la pandemia sono stati messi in cassa integrazione o che si sono trovati senza occupazione a causa di fallimenti aziendali) si aggiungono le cartelle esattoriali arretrate da pagare.

Entro il 1 febbraio, infatti, se non interviene un nuovo blocco, dovrebbero essere saldate tutte le rate bloccate nel corso del 2020 a causa del Covid. L’azione del governo, in ogni caso, è volta sia a non gravare sui contribuenti sia a non mettere in moto la spedizione di milioni di plichi che inevitabilmente andrebbero ritirati all’ufficio postale con rischi di code e assembramenti.

Pubblicità

Quindi la decisione di bloccare nuovamente tutto per altri 2 o 3 mesi e fare in modo che, dopo, l’attività di riscossione possa ripartire con criterio anche prevedendo, magari, un allungamento della prescrizione per avere più tempo nella notifica delle cartelle esattoriali.

Il governo, in ogni caso, sta pensando anche ad una rottamazione  quarter che potrebbe permettere di saldare i debiti con il Fisco senza interessi nè sanzioni andando ad annullare, al tempo stesso le cartelle non più esigibili. Per approfondimento invitiamo alla lettura dell’articolo: Cartelle esattoriali, in arrivo rottamazione quarter e annullamento di alcuni debiti.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
18
Shares
Potrebbe interessarti: