Concorsi INPS 2021: 4.000 assunzioni. I dettagli

Per ampliare il proprio organico, l’INPS prevede l’assunzione di circa 4.000 dipendenti a tempo indeterminato, tramite una serie di concorsi. Le info.
Concorsi pubblici 2021, nuove procedure Covid

L’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale ha intenzione di ampliare l’organico per semplificare e rendere più veloci le procedure concorsuali. Per questo motivo ha pianificato l’inserimento di 4.000 risorse, tramite alcuni concorsi, per ricoprire le figure professionali di consulenti per la protezione sociale e informatici. medici, avvocati e amministrativi. Un primo bando INPS è già uscito, altri sono in arrivo. Una parte delle nuove risorse andrà a prendere il posto di quella parte di dipendenti andata in pensione.

Il concorso INPS per consulenti

Uno dei bandi di concorso INPS in arrivo è probabilmente il più atteso e riguarda le assunzioni per il ruolo di consulente protezione sociale. L’ultima volta sono state inserite circa un migliaio di unità di personale, anche stavolta, i posti disponibili dovrebbero essere altrettanti. Ancora prima, dovrebbe uscire il bando dedicato all’assunzione di qualche centinaio di informatici. In totale, le risorse che ricopriranno la figura professionale di consulenti e informatici, saranno 1.379, ma il numero potrebbe cambiare e, per saperlo definitivamente si dovrà aspettare l’uscita dei bandi.

I prossimi concorsi in arrivo, prevedono la disponibilità per 40 medici e 15 professionisti in area legale. Sono previste anche 527 progressioni verticali di carriera. Per conoscere i dettagli e i requisiti specifici richiesti dai vari bandi INPS, si dovrà attendere la loro pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Ancora non è dato sapere se ci saranno posti disponibili per soli diplomati.

Prove d’esame per concorsi INPS

Tutti i concorsi INPS sono per titoli ed esami. Quasi certamente, ci sarà una prova preselettiva che prevede un elaborato con domande a risposta multipla di logica, informatica, lingua inglese, culturale generale e a carattere psicoattitudinale. Ci sarà una o più prove scritte, poi un colloquio. Le procedure concorsuali rispetteranno le norme introdotte a causa dell’emergenza Covid-19.

Pubblicità

La domanda

Per partecipare ai concorsi INPS, i candidati dovranno presentare domanda, esclusivamente per via telematica. Per accedere all’applicazione ConcorsINPS, attraverso il portale dell’Ente, si dovrà utilizzare il PIN INPS o uno SPID di almeno livello 2, o una carta d’identità elettronica (CIE) o tramite CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
6
Shares
Potrebbe interessarti: