Concorso INPS per 1858 funzionari

E’ in uscita un bando di concorso INPS per l’assunzione di 1.858 funzionari: quando esce.
Concorso 1.858 Funzionari INPS Allievi Carabinieri 2021

Tra i prossimi concorsi pubblici i cui bandi sono in uscita, spicca il concorso INPS che sarà indetto per selezionare 1.858 funzionari da assumere presso l’Istituto. Come per tutti gli altri concorsi pubblici, anche questo prevede una modalità semplificata priva di una prova preselettiva.

Concorso INPS: quando esce

Il concorso INPS volto all’assunzione di 1.858 funzionari da inserire in pianta stabile nel triennio 2021-2023 sarebbe dovuto già svolgersi, ma causa Covid, è stato posticipato per adeguarlo alle nuove disposizioni. A questo punto, la pubblicazione del relativo bando in Gazzetta Ufficiale è attesa tra agosto e settembre 2021.

I vincitori del concorso che saranno assunti nel profilo di consulente protezione sociale – Area C, saranno scelti da candidati laureati in possesso dei consueti requisiti generali richiesti per partecipare ai concorsi della Pubblica Amministrazione.

Titolo di studio

In attesa del bando, possiamo anticipare quali lauree devono aver conseguito i candidati al concorso INPS per 1.858 funzionari da inserire nell’organico:

Finanza, Ingegneria Gestionale, Relazioni Internazionali, Scienze dell’Economia, Scienze della Politica, Scienze delle Pubbliche Amministrazioni, Scienze Economiche per l’Ambiente e la Cultura, Scienze Economico Aziendali, Scienze per la Cooperazione allo Sviluppo, Scienze Statistiche, Metodi per l’Analisi Valutativa dei Sistemi Complessi, Statistica Demografica e Sociale, Statistica Economica Finanziaria ed Attuariale, Statistica per la Ricerca Sperimentale, Scienze Statistiche Attuariali e Finanziarie, Servizio Sociale e Politiche Sociali, Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali, Sociologia e Ricerca Sociale, Sociologia, Metodi per la Ricerca Empirica nelle Scienze Sociali, Studi Europei, Giurisprudenza o Teoria e Tecniche della Normazione e dell’Informazione Giuridica.

Procedure concorsuali

Per accedere al prossimo concorso INPS saranno valutati i titoli e non si svolgerà alcuna prova preselettiva. Sarà effettuata una prova scritta in sedi decentrate e/o con il supporto di strumenti informatici e digitali nel rispetto del protocollo anti Covid-19 che vale per tutti i concorsi pubblici.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
0
Shares
Potrebbe interessarti: