Concorso ordinario scuola: modifiche al bando

Dopo il DL Brunetta cambia la procedura del concorso ordinario per la scuola secondaria di primo e secondo grado.
Concorso ordinario scuola: le nuove procedurepubblici 2021 con la legge Brunetta Segretario di Legazione 2021: bando per 50 posti

Il concorso ordinario indetto per la scuola secondaria di I e II grado con bando pubblicato il 21 aprile 2020 per l’assunzione di insegnanti, non è stato ancora svolto. A questo punto, lo stesso bando sarà modificato in base a quanto previsto dal decreto Sostegni bis.

I candidati al concorso sono ancora in attesa dell’uscita delle date delle prove, ma rispetto a quanto previsto, cambiano le regole. Infatti, il decreto legge del ministro Brunetta ha apportato sostanziali modifiche allo svolgimento dei concorsi pubblici, scegliendo la strada della velocizzazione attraverso la semplificazione delle procedure.

Nessuna prova preselettiva

Come per tutti i concorsi pubblici 2021 all’indomani del DL Brunetta, anche il concorso ordinario scuola non prevede alcuna prova preselettiva. L’emergenza Covid-19 ha reso necessario snellire le procedure al fine di realizzare i concorsi più velocemente e di conseguenza procedere alle assunzioni in maniera altrettanto rapida.

Pertanto, il concorso ordinario scuola secondaria di primo e secondo grado, prevede che all’assunzione dei nuovi insegnanti ci si arrivi attraverso una prova scritta, una prova orale, la valutazione dei titoli e la graduatoria finale.

Le prove del concorso ordinario scuola

La prova scritta consiste in un elaborato di quesiti a risposta multipla, mirata a misurare le competenze e le conoscenze del candidato con riferimento alla sua classe di concorso o per la tipologia di posto per cui partecipa. Ad essere testata, anche la conoscenza della lingua inglese e dell’informatica.

Alla prova orale accedono i candidati che hanno ottenuto almeno 70/100 nella prova scritta. L’esito delle prime due prove insieme alla valutazione dei titoli, concorre alla formazione della graduatoria.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
0
Shares
Potrebbe interessarti: