Coronavirus e stato di emergenza, 31 luglio o 31 dicembre? Si vota martedì

Martedì il voto alla proroga dello stato di emergenza: 31 luglio o 31 dicembre?

Covid-19

Dopo le parole del premier Giuseppe Conte sul prolungamento dello stato di emergenza oltre il 31 luglio, la curiosità sulla questione aumenta.

Il presidente del senato Elisabetta Casellati ci chiarisce un pò le idee annunciato che sullo stato di emergenza ci sarà martedì il voto in parlamento.

Sulla proroga di sei mesi dello stato di emergenza per contenere i contagi da Covid-19, la Casellati afferma che il voto potrebbe essere l’inizio ” di una democrazia compiuta, perché in Parlamento e al Senato siamo ormai gli invisibili della Costituzione”. 

Il voto si dovrebbe tenere al termine della relazione del ministro Roberto Speranza, del dicastero Salute, sul nuovo dcpm che conterrebbe, a quanto pare, anche la proroga allo stato d’emergenza.

Emblematiche le parole di Nicola Zingaretti, segretario del PD che scrive su Twitter “Il Pd è pronto a sostenere qualsiasi scelta del Governo utile a contenere la pandemia. Chi nel mondo non lo ha fatto sta pagando un prezzo drammatico”. 

.Zingaretti, di fatto, da un via libera alla proroga dello stato di emergenza ben prima del voto.