Covid: il vaccino obbligatorio è costituzionale e anche in materia licenziamento, lo afferma Flick

Vaccino contro il Covid obbligatorio, non è contrario alla Costituzione italiana.
licenziamento senza vaccino

La campagna vaccinale anti-Covid continua anche se tra mille difficoltà e mille polemiche. La necessità di vaccinare quante più persone possibili è quella che gli esperti ritengono l’unica via per uscire fuori da una pandemia che ormai da più di un anno sta demolendo l’Italia sia dal punto di vista economico che sanitario.

Non ci sono altre strade, perché solo il vaccino può farci tornare alla normalità, questo è quello che virologi, medici, infettivologi ed esperti in materia sostengono.

I problemi di effetti collaterali che alcune marche di vaccino avrebbero prodotto sulle persone sono un deterrente che va superato perché molti italiani sembra inizino ad avere paura del vaccino. Per questo c’è chi pensa che sarebbe opportuno rendere il per legge.

Ma allo stesso tempo c’è chi sostiene che il vaccino obbligatorio sia contro le leggi, perfino contro la nostra Costituzione. Il noto giurista Giovanni Maria Flick però, in una recente intervista sostiene che la vaccinazione obbligatoria sarebbe perfettamente lecita e addirittura, il licenziamento del personale sanitario che rifiuta di vaccinarsi, sarebbe altrettanto lecito.

Il vaccino obbligatorio è legale

A tranquillizzare la popolazione per quanto riguarda il vaccino, la politica e la nutrita schiera di esperti non riescono proprio. Anche le notizie della stampa contribuiscono a creare ansia, preoccupazione e confusione. Questo è stato fin da subito per il virus in quanto tale, con gli italiani confusi da notizie spesso contraddittorie circa la letalità del Covid e la sua diffusione.

Mascherina si e mascherina no, guanti prima obbligatori e poi no, letalità per gli over 70 e adesso virus grave per i più giovani. Una serie infinita di notizie e contro notizie che hanno sortito l’effetto di impaurire i cittadini. E così è anche per i vaccini, con gente che si è sentita male dopo aver fatto la prima dose di Astrazeneca,  oppure con gente che sembra sia stata contagiata anche dopo il vaccino.

Anche sulla durata dell’immunità post vaccinazione le notizie non sono precise, come non lo sono quelle relative al numero di dosi da fare prima di potersi sentire liberi. Sono questi i motivi che spingono una nutrita fetta di popolazione a non fidarsi ancora dei vaccini. E per lo stesso motivo che c’è chi suggerisce di rendere la vaccinazione obbligatoria per legge.

In una intervista al quotidiano “Il Giornale”, il Presidente emerito della Corte Costituzione, Giovanni Maria Flick proprio per quanto concerne la vaccinazione obbligatoria fuga i dubbi relativi alla sua presunta incostituzionalità. Secondo Flick infatti la vaccinazione obbligatoria non striderebbe con la nostra Costituzione a tal punto che sarebbe legale  anche il licenziamento del personale sanitario che rifiuta di vaccinarsi.

E Flick pure sui bambini è abbastanza chiaro dal momento che se i genitori fossero contrari ai vaccini dovrà essere chiamato in causa il Giudice tutelare.

Le parole di Giovanni Maria Flick

È quindi giusto licenziare il personale sanitario che non si vaccina perché l’immunità di gregge di cui si parla da tempo, ha come ostacolo proprio la nutrita fetta di popolazione che non vuole vaccinarsi e tra questi anche una parte di lavoratori che sono collocati in postazioni dove il vaccino assume importanza ancora maggiore che per gli altri.

Questo in sintesi il pensione di Giovanni Maria Flick, che tra l’altro fu anche Ministro della Giustizia in un governo Prodi. Il suo pensiero nasce dal fatto che lui considera ormai superata la norma costituzionale che prevede la possibilità di dire no a “trattamenti sanitari obbligatori” da parte die cittadini.

Secondo Flick infatti, quella postilla nasce da un’epoca dove si veniva fuori dalla dittatura nazista e dai tristemente noti esperimenti dei medici del regime. Per questo è assolutamente lecito obbligare alla vaccinazione, anche a chi per esempio ha la patria potestà sui bambini.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
28
Shares
Potrebbe interessarti: