Crisi di governo: Mattarella indica la strada maestra dopo il fallimento di Fico

Il Presidente della Camera Fico ha comunicato l’esito delle consultazioni con le varie forze politiche. Preso atto del mandato fallito, Mattarella ha indicato le due soluzioni possibili per uscire dalla crisi di governo.
Sergio Mattarella

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intorno alle 20:15 annuncia l’esito negativo del mandato esplorativo conferito al presidente della Camera, Roberto Fico. Per questo motivo, indica che ci sono solo due strade tra cui scegliere: un governo istituzionale o elezioni anticipate.

Come ampiamente previsto, Mattarella fa presente tutti i contro che presenterebbe la strada delle elezioni anticipate. Per esempio, una campagna elettorale che per la sua durata, costringerebbe il Paese a una situazione di quasi stallo, visto che dovrebbe accontentarsi di un governo con funzioni limitate. Tale situazione creerebbe un grande danno per l’Italia impegnata nella lotta contro la pandemia, con gravi conseguenze economiche e sociali.

Il Presidente Sergio Mattarella chiede alle forze politiche uno sforzo per evitare le elezioni anticipate e appoggiare un “governissimo non politico”, in grado di svolgere tutte le funzioni. Come da prassi, se i partiti accetteranno l’indicazione del Capo dello Stato, provvederà a incaricare al più presto una persona di alto profilo, in grado di formare un governo istituzionale.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
1
Shares
Potrebbe interessarti: