Decreto Covid per Natale: deroghe all’Italia in zona rossa dal 24 dicembre al 6 gennaio

Le ultime indiscrezioni sul contenuto della bozza del decreto Covid per la stretta sul Natale.

Report ISS: sale indice RT in Italia

La bozza del decreto legge Covid per Natale sarà discussa stasera dal Consiglio dei ministri. Come riportato dall’ANSA, sono trapelate alcune indiscrezioni molto interessanti. La linea dei rigoristi sembra prevalere rispetto a quella più morbida, portata avanti soprattutto dall’opposizione di centrodestra ma anche da una parte della maggioranza di governo.

Italia in zona rossa nelle feste natalizie, deroghe per i piccoli Comuni

Dal vertice del Premier Conte con i capi delegazione di maggioranza e il ministro Boccia, sarebbe emerso che l’Italia sarà zona rossa dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021. Ma c’è da precisare che i giorni interessati da questo arco temporale, sono i festivi e i prefestivi. Nei giorni feriali l’Italia diventerà zona arancione.

Una deroga al decreto legge Covid per le festività natalizie, riguarda i Comuni inferiori a 5.000 abitanti, nei quali ci si potrà spostare entro un raggio di 30 km, fatta eccezione per il raggiungimento di città capoluogo. E’ consentito lo spostamento verso abitazioni private, solo una volta al giorno, dalle ore 5:00 alle 22:00. L’Ansa aggiunge “verso una sola abitazione ubicata nella medesima regione e nei limiti di due persone, ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi”.

De Luca sceglie la linea più dura

La bozza del decreto legge Covid per Natale, sembra confermare il coprifuoco fino alle ore 22:00. La Regione Campania potrebbe fare eccezione, in quanto il presidente Vincenzo De Luca, nel corso della consueta diretta facebook del venerdì, è intenzionato a vietare gli spostamenti tra Comuni, anche con meno di 5.000 abitanti, durante le feste.

Articolo precedenteBusta paga dicembre con conguaglio: passaggio da bonus Renzi a taglio cuneo fiscale
Articolo successivoTerza proroga Naspi, il governo riflette: ci sarà nel 2021?
Nato nel 1971, da circa un decennio svolgo il lavoro di redattore web. Molti i siti con i quali ho lavorato e collaborato tra i quali ricordo Blasting News e Ultimora. Esperienza più importante è stata quella svolta come autore e coordinatore sul sito CentroMeteoItaliano dal 2015 al 2020. Ho collaborato con la testata online Money.it e collaboro attualmente con il sito web TvOra.it. Essendo una persona poliedrica mi sono occupati di svariati argomenti che vanno dalla politica al fisco, dallo sport alla TV anche se non ho disdegnato di trattare anche di terremoti, astronomia, astrologia, tecnologia e lotterie.