Elezioni Comunali Roma 2021: Pd, Gualtieri si candida a sindaco ma Letta frena

Il Pd scosso dalla candidatura di Roberto Gualtieri a sindaco di Roma. Il segretario Enrico Letta frena, si tratta di un nome che mette a rischio il nuovo progetto politico.
Elezioni Comunali 2021

Enrico Letta è appena stato nominato segretario del Pd, quando arriva la prima bomba che lo mette in crisi. L’ex ministro dell’Economia del governo Conte bis, si rende disponibile per presentare la sua candidatura a sindaco di Roma. Letta prende atto e spende parole buone per Gualtieri, tuttavia, dopo il suo discorso di insediamento che ha invitato il Partito Democratico alla trasparenza e alla cooperazione, questa notizia appare come un fulmine a ciel sereno. Nulla è deciso, fa sapere il nuovo segretario dem. Nel frattempo, Roberto Gualtieri non conferma nè smentisce.

La candidatura di Gualtieri scuote il Pd

Non era affatto previsto, a livello di tempistica, che potesse arrivare in questi giorni molto delicati, la candidatura a sindaco di Roma, da parte di un esponente del Pd. Enrico Letta, fresco di nomina a segretario del partito, risultato di una votazione dell’Assemblea quasi unanime, aveva già parlato di elezioni politiche e di come costruire una valida alleanza con il Movimento 5 Stelle. Implicitamente, il discorso riguardava anche le elezioni amministrative, quindi, anche le elezioni comunali di Roma 2021.

Con Virginia Raggi che, da tempo ha deciso di ricandidarsi a sindaco di Roma per il M5S, la candidatura di Gualtieri diventa un’antipatica gatta da pelare per Letta. Tra l’altro, il nome dell’ex ministro dell’Economia non è stato gradito nemmeno da Carlo Calenda. Il leader di Azione ha lasciato intendere che questa candidatura va nella direzione opposta di una costruzione di un’alleanza dell’intero centrosinistra.

L’intenzione dichiarata di Enrico Letta per il Partito Democratico è di recuperare i tanti voti persi della periferia, di tornare a parlare con i territori, allontanando l’idea che il partito sia diventato quello della Ztl, ovvero dei consensi presi a Roma centro. La candidatura di Gualtieri non rappresenterebbe il cambiamento auspicato, poiché eletto proprio nel collegio di Roma centro.

Pubblicità

In conclusione, il nuovo segretario del Pd si occuperà subito della questione delle elezioni comunali di Roma, con l’intento di trovare un nome che possa unire i vari leader del centrosinistra, Renzi compreso. L’impresa è ardua, vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni. Ricordiamo che una data precisa per lo svolgimento delle elezioni amministrative che si terranno anche in altre città importanti, non è stata stabilita, ma il periodo da prendere in considerazione, va dal 15 settembre al 15 ottobre 2021.

Pensioni & Fisco è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, iscriviti clicca sulla stellina in alto e resta sempre aggiornato, clicca qui.

Google News Edition Icon
Total
1
Shares
Potrebbe interessarti: