Monete rare e di valore: il centesimo che vale fino a 7000 euro

1 centesimo raro

Per trovare monete rare e che valgono una fortuna non c’è bisogno di andare a cercare tra i cimeli di famiglia visto che esistono monete in euro, che pur senza volere, sono diventate rarissime.

Un di queste, da 1 centesimo, può valere fino a 7000 euro.

Monete rare: il centesimo che vale una fortuna

Nelle monete il valore è determinato non solo dalla rarità ma anche dallo stato di conservazione. Una moneta che è stata coniata in pochi esemplari se tenuta in buone condizioni, quindi, può rappresentare un vero e proprio tesoretto.

Il centesimo di euro più raro è frutto di un errore di conio del 2002: si tratta di una moneta da 1 centesimo nominale che, però, è stata coniata per errore con il diametro di una moneta da 2 centesimi (si tratta quindi di un centesimo più grande) e con la Mole Antonelliana sul dritto.

Sulle monete da 1 centesimo, infatti, è impresso Castel del Monte e non la Mole Antonelliana, prevista invece sulle monete da 2 centesimi.

Questa rarissima moneta, quindi, presenta non uno ma due errori di conio: da una parte le dimensioni che non sono quelle standard della moneta da 1 centesimo e dall’altra la rappresentazione della Mole Antonelliana invece di Castel del Monte.

Per chi è in possesso di una di queste rarissime monete è bene sapere che il loro valore è di almeno 2500 euro ,a in alcune aste di Bolaffi, per aggiudicarsene il possesso, c’è chi ha pagato quasi  7mila euro (per la precisione 6600 euro).

Si stima che in circolazione ci siano circa un centinaio di queste monete da 1 centesimo sbagliate: val la pena controllare se sono finite, per sbaglio, nel nostro borsellino no?