Pagamento pensioni anticipato confermato per marzo, aprile e maggio: il calendario INPS con le date

Confermato il pagamento scaglionato e anticipato delle pensioni per i mesi di marzo, aprile e maggio.
portalettere poste italiane

Con il protarsi della pandemia COVID è stato confermato il pagamento delle pensioni in modalità anticipata e scaglionata per chi riceve le somme in contanti allo sportello di Poste Italiane. A dare notizia che il pagamento anticipato è stato confermato anche per i mesi di marzo, aprile e maggio è il Capo dell Protezione Civile Angelo Borrelli che con l’ordinanza firmata lo scorso 12 febbraio ufficializza la notizia.

In questo modo si consente a Poste Italiane di gestire l’accesso agli sportelli senza ostacolare le misure di prevenzione dei contagi.

Si ricorda che l’anticipo riguarda soltanto chi percepisce la pensione in contanti allo sportello di Poste Italiane e resta confermato l’accredito, il primo giorno di pagamento, anche per chi lo riceve in automatico su Conto Banco Posta, PostePay Evolution e Libretto di risparmio Postale.

Per chi rivece, invece la pensione con accredito su conto corrente bancario, come da prassi avrà l’importo disponibile a partire del 1 giorno bancabile del mese (1 marzo, 1 aprile e 3 maggio).

Il capo della Protezione Civile comunica che per consentire l’accesso scaglionato degli utenti e per evitare rischi sia per i pensionati (che ricordiamo essere la fascia della popolazione più a rischio complicanze in caso di contagio) che per i dipendenti di Poste Italiane, l’anticipo delle pensioni e delle competenze INPS è previsto nelle seguenti date:

  • pensioni e indennità di marzo: dal 23 febbraio al 1° marzo 2021
  • pensioni e indennità di aprile: dal 26 marzo al 1° aprile 2021
  • pensioni e indennità di maggio: dal 26 aprile al 1° maggio 2021.

Pagamento pensioni febbraio

Per il mese di febbraio, che ricordiamo avere solo 28 giorni, il pagamento potrebbe avvenire in base alle seguenti date, che però devono essere confermate ancora da Poste Italiane:

  • 23 febbraio i cognomi che iniziano per A e B,
  •  24 febbraio C e D,
  • 25 febbraio i cognomi dalla E alla K,
  • 26 febbraio dalla L alla O,
  • 27 febbraio le lettere P, Q, R
  • 1 marzo i cognomi dalla S alla Z.
📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
1
Shares
Potrebbe interessarti: