Papa Francesco su caso George Floyd: violenza autolesionista

Papa Francesco su caso George Floyd: no al razzismo, che è un peccato, ma la violenza è intollerabile.
Papa Francesco

Anche Papa Francesco dice la sua sul caso George Floyd affermando che il razzismo è un peccato. Il caso che sta infiammando i cuori degli statunitensi, ormai è su tutte le prime pagine dei quotidiani.

Nell’udienza generale il Pontefice afferma che “Non possiamo tollerare né chiudere gli occhi su qualsiasi tipo di razzismo o di esclusione e pretendere di difendere la sacralità di ogni vita umana. Nello stesso tempo dobbiamo riconoscere che la violenza delle ultime notti è autodistruttiva e autolesionista.  Nulla si guadagna con la violenza e tanto si perde”.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
0
Shares
Potrebbe interessarti: