Pensione contributiva e bonus mamme: sconto di 4 mesi per ogni figlio

Non è una cosa molto pubblicizzata ma in alcuni casi le mamme possono avere uno sconto sull'età pensionabile di 4 mesi per ogni figlio. Vediamo il bonus mamme.

bonus mamma

Per le donne che rientrano nel calcolo contributivo puro sono previste diverse agevolazioni per il pensionamento, tra le quali il bonus mamme.

Sono agevolazioni fruibili per chi ha iniziato a versare i propri contributi a partire dal 1 gennaio 1996 o per chi, avendo una posizione aperta nella Gestione Separata scelga il pensionamento con il computo in quest’ultima.

Bonus mamme con il contributivo

Cosa prevedono le agevolazioni in questione?

In primis la legge DINI 1995, prevede uno sconto sull’età anagrafica alle mamme che accedono alla pensione di vecchiaia. Lo sconto è applicato sull’età di accesso ed è pari a 4 mesi per ogni figlio avuto nel limite massimo di 12 mesi.

Le mamme con 3 o più figli, quindi, potranno accedere alla pensione di vecchiaia con soli 66 anni di età.

Lo sconto, è bene precisarlo, si applica solo e soltanto all’età anagrafica della pensione di vecchiaia per chi ha tutti i contributi nel sistema contributivo (è bene precisare che le donne che scelgono il pensionamento con l’opzione donna non posso godere del bonus poiché pur essendo il loro assegno ricalcolato con il sistema contributivo, restano pure sempre nel sistema misto e non in quello contributivo puro).