Pensioni 2022, subito quota 101 e quota 103 insieme

Quota 102 non serve e rischia di lasciare esclusi molti lavoratori, ecco che la Lega propone due nuove misure
Matteo Salvini pensioni

La quota 102 ormai è chiaro, serve a poco per la riforma delle pensioni. Anzi, rischia di diventare una misura altamente penalizzante per una grande fascia di lavoratori. Soprattutto se il progetto è quello disegnato dal governo, con un ritorno graduale alla legge Fornero, con un inasprimento graduale dell’età pensionabile per i quotisti, ci saranno molti lavoratori che finiranno sotto lo scalone di 5 anni.

Si, proprio quello scalone che il governo avrebbe dovuto evitare per i lavoratori. E la Lega cerca di ritoccare il progetto per la legge di Bilancio, cerca di salvare il salvabile.

Il progetto pensioni del governo non funzionerà

In materia previdenziale la Lega sta uscendo con le ossa rotte da questa sua esperienza di governo. Eppure è uno dei partiti maggiori che reggono la maggioranza del governo Draghi. Tutti ricordano i cavalli di battaglia della Lega e del suo leader Matteo Salvini. Prima quota 100 che doveva durare 3 anni per poi passare alla quota 41 per tutti.

Oggi invece, il governo Draghi, il governo della Lega (anche lei ne fa parte), paradossalmente fa tutto il contrario di quanto il Carroccio aveva intenzione di fare come veniva sventolato nella campagna elettorale delle ultime politiche.

Quota 100, misura a forte trazione leghista del primo governo Conte, viene cancellata, bocciata su tutta la linea. Bocciata la Lega quindi e il suo piano previdenziale. E quota 41 per tutti, altro cavallo di battaglia leghista, non ha nessuna possibilità di essere introdotta con la nuova riforma previdenziale. Zero possibilità.

Altra sonora bocciatura della linea leghista. Fa specie questa situazione, anche perché la Lega ha accettato suo malgrado (ne era fortemente contraria, anche se non unitariamente al suo interno) il Green pass sui posti di lavoro. E se prendiamo ad esempio ciò che il governo Draghi sta facendo con il Reddito di cittadinanza, che viene rifinanziato, evidente che la linea del Movimento 5 Stelle (sponsor principale del sussidio) è vincente rispetto a quella leghista.

Le nuove proposte della Lega

Ed ecco che la Lega, come riporta il sito “pensionipertutti.it”, adesso cerca di salvare il salvabile, proponendo misure che però appaiono di compromesso, messe lì affinché il governo tutto le accetti per far passare la Lega dalla parte di chi ha imposto le sue idee. Perché poi la manovra deve essere approvata ed ipotizzare il voto contrario della Lega se davvero si andrà avanti con quota 102 appare impossibile.

Meglio proporre due vie leggermente meno rigide di quota 102, in modo tale da farle passare in manovra e uscire con la “faccia pulita” davanti ai suoi elettori. Che però tutto sono tranne che sprovveduti.

Le proposte di cui parla il sito prima citato, in cui si legge che sono fonti della Lega ad aver confermato le proposte, sono tutto tranne che rispondenti alle esigenze dei lavoratori.

Al posto di quota 102 la Lega propone la quota 101, con età che dai 64 anni di cui parla la bozza della legge di Bilancio, scenderebbe a 63 anni. Ma chi compie i 62 anni nel 2022 verrebbe escluso comunque dalla misura, nonostante magari ha completato i 38 anni di contributi che resteranno i medesimi.

Una misura questa che farebbe un favore a quanti non hanno ancora completato i 38 anni necessari pur avendo già oggi 62 anni di età. Poco per  un partito che aveva nella quota 100 e nell’uscita a 62 anni il suo cavallo di battaglia anti Legge Fornero.

Ma ci sarebbe una soluzione anche per i 62enni. Infatti si parla di quota 103, che permetterebbe a chi ha 62 anni nel 2022, di accedere alla pensione con 41 anni di contributi. Si, gli stessi anni di contribuzione della quota 41 che però la Lega diceva di volere per tutti e senza limiti di età. Arrivare a vendere la quota 41 come cosa fatta ma con vincolo a 62 anni almeno, sicuramente non sarà uno spot dignitoso per Salvini e per i suoi.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
5
Shares
Potrebbe interessarti: