Quattordicesima pensioni non ricevuta: ad alcuni arriva a settembre

Cosa deve fare chi non ha ricevuto la quattordicesima pensioni a luglio? Potrebbe arrivare a settembre o a dicembre, vediamo perchè.

quattrodicesima

Sono molti i pensionati che con il cedolino pensione di luglio non hanno ricevuto il pagamento della quattordicesima pensioni pur avendone il diritto.

Cogliamo l’occasione per rispondere anche alla domanda di un lettore che sulla pagina Facebook di Pensioniefisco.it scrive: Chi sa perché l’Inps non ha pagato la 14°con la pensione di Luglio come sempre?

Quattordicesima non pagata

L’INPS calcola il diritto alla quattordicesima mensilità prendendo i dati reddituali presenti nel suo data base. Nel caso il pensionato sia alla sua prima erogazione della quattordicesima, invece, dovrà basarsi su tutti i redditi del 2020 posseduti e questo, non essendo automatico richiede più tempo.

Anche nel caso il pensionato abbia redditi diversi oltre a quelli da prestazione pensionistica l’istituto dovrà reperire i redditi dichiarati dal pensionato e non basarsi su quanto presente in data base.

In questi casi, essendo calcoli più lunghi, la quattordicesima, come accade da diversi anni, viene erogata in 2 tranche e chi non l’ha ricevuta con la pensione di luglio può riceverla con il cedolino pensione di settembre.

In alcuni casi, per chi raggiunge i 64 anni di età che danno diritto alla mensilità aggiuntiva dopo il 30 giugno, la quattordicesima, invece, viene corrisposta nel mese di dicembre.

Coloro che non ricevano la quattordicesima e ritengano di averne diritto possono, in ogni caso, presentare apposita domanda di ricostituzione on line, attraverso il portale dell’Istituto.