Reddito di Cittadinanza: calendario pagamenti giugno 2021

Quando verrà erogata la rata del Reddito di Cittadinanza a giugno 2021? Quando richiederlo.
Reddito di cittadinanza 2022

Nessuna novità sulle date di pagamento del Reddito di Cittadinanza da parte dell’INPS. Fatta eccezione per la prima erogazione, che avviene dal 15 del mese, anche in caso di rinnovo, le successive rate sono pagate intorno al 27 di ogni mese, quindi, la carta verrà caricata da Poste Italiane nei giorni immediatamente seguenti.

La data per il Reddito di Cittadinanza a giugno è il 26, ma poiché si tratta di un sabato, l’erogazione potrebbe avvenire un giorno prima ma più probabilmente lunedì 28.

Reddito di Cittadinanza: requisiti

Il Reddito di Cittadinanza può essere richiesto e ottenuto dai cittadini italiani o europei maggiorenni disoccupati o inoccupati che risiedono in Italia da almeno dieci anni, gli ultimi due in via continuativa.

Il richiedente deve avere un ISEE inferiore a 9.360 euro l’anno e un patrimonio immobiliare fino a 30.000 euro annui (esclusa la prima casa). Il patrimonio finanziario non deve superare i 6.000 euro, fino ad un massimo di 10.000 euro se si aggiunge un componente del nucleo familiare. Un incremento di altri mille euro è previsto per ogni figlio successivo al primo.

LEGGI ANCHE: RdC: quali sono i requisiti economici per il reddito di cittadinanza?

Si ricorda che il Reddito di Cittadinanza è compatibile con l’assegno temporaneo per figli minori a carico e con l’assegno unico. Il RdC è cumulabile con l’indennità di disoccupazione (Naspi e DIS-COLL).

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
1
Shares
Potrebbe interessarti: