Riaperture dal 26 aprile: Draghi assicura che è difficile si torni indietro

Mario Draghi annuncia le riaperture dal 26 aprile in una conferenza stampa.

Dal 26 aprile tornerà la zona gialla, riapriranno le scuole in presenza completa ma non solo in zona gialla anche in quella arancione. Ad annunciare le novità è Mario Draghi nel corso di una conferenza stampa nella quale illustra le riaperture programmate.

“Dal 26 aprile si anticipa l’introduzione della zona gialla, si dà precedenza alle attività all’aperto, quindi alla ristorazione a pranzo e a cena, e alle scuole. Tutte le scuole riaprono in presenza in zona gialla e arancione. In zona rossa ci sono modalità per suddividere tra didattica in presenza e didattica a distanza” spiega il premier.

Alla domanda se le riaperture saranno definitive il presidente del Consiglio annuncia che Noi abbiamo preso un rischio ragionato. Se i comportamenti verranno osservati, la probabilità che si debba tornare indietro è molto bassa”.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
0
Shares
Potrebbe interessarti: