Sconto affitto: del 20% fino a marzo 2021, lo dicono i tribunali

Arriva una importante sentenza che sconta gli affitti del 40% fino a maggio 2020 e del 20% fino a marzo 2021.

taglio reddito

Continuano a susseguirsi i casi di pronunce da parte dei tribunali in favore degli affittuari concedendo uno sconto, anche consistente sul canone di affitto da pagare.

Il Tribunale di Roma stabilisce lo sconto del 40% sul canone di affitto da corrispondere fino a maggio 2020 e del 20% fino a marzo 2021.

Sconto affitto

La sentenza del tribunale, quindi, pur avendo valore retroattivo e andando a prevedere lo sconto per i periodi di lockdown, stanilisce anche che lo sconto del 20% deve essere applicato fino a marzo 2021.

I provvedimenti in questione, emessi con carattere di urgenza, voglio tutelare il debitore da “pericolo nel ritardo a provvedere nei normali tempi giudiziari: il pagamento integrale dei canoni, o l’escussione della fideiussione, sono ritenuti «idonei ad aggravare considerevolmente la situazione di crisi finanziaria”.

Luciano Sbraga, direttore della Fipe Confcommercio, sottolinea che “Un ristorante che per quasi tre mesi ha incassato zero e ora meno del 30% può continuare a pagare un canone d’affitto di 15 o 20 mila euro al mese definito quando il fatturato era ben diverso? Penso proprio di no”.