Sondaggi elettorali: sale Conte tra i leader, il M5S allunga su FdI

Boom del Movimento 5 Stelle che avvicina il PD e allunga su Fratelli d’Italia. In netto calo la Lega. Conte è il leader più apprezzato, in crescita di consensi.
Sondaggi politici

Premesso che il 47% degli italiani vorrebbe evitare le elezioni anticipate, con il 28% a favore e il 25% che non si esprime, i sondaggi politici elettorali Ipsos rilevano anche le intenzioni di voto e la fiducia nei leader. Rispetto a circa due settimane fa, la Lega perde oltre un punto, exploit del Movimento 5 Stelle, crolla Forza Italia. Sale l’indice di gradimento per Giuseppe Conte, sempre in testa.

Le intenzioni di voto di fine gennaio 2021

Se si prendono come riferimento le intenzioni di voto Ipsos diffuse il 16 gennaio 2021, i sondaggi politici dell’istituto di Nando Pagnoncelli, indicano che dopo due settimane, la Lega perde l’1,1% e scende al 22,0%. Il Partito Democratico cede sei decimali e si attesta al 19,3%. Si fa sotto il M5S che sale al 18,1%, in rialzo dell’1,8%, mentre si stacca Fratelli d’Italia stimato al 15,3%, seppure in rialzo dello 0,3%. Si sgonfia Forza Italia che passa dal 10,2% all’8,9%.Azione perde lo 0,2% e scende al 3,1%, La Sinistra cresce dello 0,6% e si porta al 3,5%. +Europa cede lo 0,2% e passa al 2,3%, al pari di Italia Viva di Renzi che perde un decimale.

Il sondaggio Ipsos rileva che il 43% degli italiani è favorevole al governo Conte ter, il 36% esprime parere contrario, il 21% non risponde. Inoltre, il 46% non ritiene migliore la scelta di un governo istituzionale, il 22% è a favore, il 32% non si esprime.

Fiducia nei leader

Anche dopo le dimissioni da Premier, Giuseppe Conte resta il leader politico più apprezzato con il 58% dei consensi, due punti in più rispetto a due settimane fa. Il ministro della Salute Roberto Speranza lo segue al 39%, la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni è stimata al 33%. Il segretario dem Nicola Zingaretti è indicato al 30%, il ministro della Cultura Dario Franceschini al 30%, il capo della Lega Matteo Salvini e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio sono appaiati al 28%. A seguire, Silvio Berlusconi al 27%, Alfonso Bonafede al 23%, Vito Crimi al 22%, lontanissimo Matteo Renzi al 10%.

Pubblicità

Pensioni & Fisco è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, iscriviti clicca sulla stellina in alto e resta sempre aggiornato, clicca qui.

Google News Edition Icon
Total
5
Shares
Potrebbe interessarti: