Sondaggi politici elettorali: boom del M5S

Il Movimento 5 Stelle recupera molto terreno ai tre partiti che lo precedono: è quanto si evince dalla Supermedia YouTrend/Agi del 29 luglio 2021.
Sondaggi elettorali SWG: intenzioni di voto

Grande balzo in avanti per il M5S, mentre arretrano i partiti che occupano il podio. In sintesi, questo è lo scenario politico presentato dalla Supermedia YouTrend Agi 29 luglio 2021 dei sondaggi politici. Ma entriamo nel dettaglio con le intenzioni di voto.

Sondaggi elettorali: Lega e Fratelli d’Italia appaiati

I partiti, rispettivamente di Giorgia Meloni e Matteo Salvini, capeggiano la classifica nelle intenzioni di voto ricavate dalla Supermedia YouTrend Agi. Fratelli d’Italia e Lega sono stimati al 20,0%, ma entrambe le forze politiche sono in flessione, la prima dello 0,4% e la seconda dello 0,3% rispetto ai dati del 22 luglio.

Il Pd indicato al 19,5% la scorsa settimana, perde quattro decimi di punto, attestandosi al 19,1%. Ad approfittare del calo dei tre principali partiti italiani, è il Movimento 5 Stelle che rispetto alla Supermedia di sette giorni fa, guadagna l’1,2% dei consensi, portandosi al 16,1%. Appare evidente, che cominciano a vedersi i risultati positivi della “pace” stipulata tra il fondatore del M5S Beppe Grillo e l’attuale leader ed ex Premier Giuseppe Conte.

Forza Italia passa dal 7,6% al 7,8%, permettendo al centrodestra di registrare un calo un po’ più contenuto. Azione di Carlo Calenda, invece, perde lo 0,1% in una settimana e si attesta al 3,5%. Articolo 1-MDP è stimato al 2,3% con un rialzo dello 0,2%, mentre Sinistra Italiana al 2,2% sale solo di un decimo di punto.

Vanno sempre peggio le cose per Matteo Renzi, con il suo partito Italia Viva che cede lo 0,3% e crolla all’1,9%. Se Più Europa resta stabile all’1,7%, i Verdi all’1,5% perdono un decimale.

La Supermedia YouTrend Agi del 29 luglio 2021, indica che la maggioranza di governo guadagna diversi decimali, grazie alla forte ripresa del M5S, attestandosi al 73,3%. Il centrodestra è in calo ma resta molto forte con il 48,7% dei consensi, mentre il centrosinistra in flessione, vale appena il 26,2%.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
1
Shares
Potrebbe interessarti: