Sondaggi politici elettorali: il M5S con Conte leader vale tre punti in più

Con o senza Conte Leader, il M5S resta davanti a Fratelli d’Italia. Crolla il Pd con le dimissioni di Zingaretti, in unlteriore calo con l’ex Premier a capo dei Cinquestelle.
Sondaggi politici

La definizione del ruolo di Giuseppe Conte all’interno del M5S, assume una valenza importante per l’elettorato. Secondo le intenzioni di voto del 10 marzo 2021 riportate nei sondaggi politici Ixè, il Movimento fondato da Beppe Grillo vale tre punti in più, con l’ex Premier alla sua guida. In questo scenario, a farne le spese più di tutti gli altri partiti, sarebbe il Partito Democratico che, dopo le dimissioni del suo segretario Nicola Zingaretti, ha già perso molto terreno dalla Lega.

Sondaggi, intenzioni di voto: senza Conte leader, M5S al terzo posto

Il sondaggio politico elettorale realizzato dall’istituto Ixè, tenendo conto dello scenario attuale (con il M5S senza Conte leader), stima la Lega come primo partito al 23,9%, in crescita dello 0,4% rispetto alla rilevazione del 3 marzo. Crolla il Pd con le dimissioni di Nicola Zingaretti, passando dal 20,0% di una settimana fa, al 17,4% attuale.

Il Movimento 5 Stelle guadagna lo 0,4% e si attesta al 15,7%, una crescita che gli permette di sorpassare Fratelli d’Italia, conquistando il terzo gradino del podio. Infatti, il partito di Giorgia Meloni, questa settimana perde lo 0,1% e passa al 15,5%. Bene Forza Italia che, in rialzo di quattro decimali si porta al 9,3%.

Ciò che perde il Partito Democratico dopo la mossa a sorpresa di Zingaretti, lo guadagna in buona parte Articolo 1 – MDP che passa dall’1,7% al 3,3%. Brutto colpo per Azione di Carlo Calenda che cede lo 0,7% e scende al 2,7%. Sinistra Italiana guadagna lo 0,4% e si attesta al 2,2%, superando Italia Viva di Matteo Renzi che, in crescita di un solo decimale, vale appena l’1,9%.

Pubblicità

+Europa perde lo 0,1% e scende all’1,7%, un decimale lo guadagna Europa Verde che passa all’1,4%. Altri di centrodestra 1,4%, stabile. Altre liste 3,6%. Indecisi/astenuti al 38,6%, in calo di sei decimali.

Come cambiano le intenzioni di voto con Conte leader del M5S

Chi sale e chi scende, con un Movimento 5 Stelle a guida Conte? Anche questo secondo scenario è stato illustrato nei sondaggi politici elettorali Ixè del 10 marzo 2021. La Lega mantiene il primo posto, ma perde lo 0,8% che la porta al 23,1%. Il M5S balza al secondo posto con il 18,9% (+3,1%). Il Pd resta sul podio con il 15,9%, pur perdendo una posizione e registrando un calo dell’1,8%. Fratelli d’Italia cede lo 0,3% e passa al 15,2%.

Sulle altre forze politiche, un M5S a guida Giuseppe Conte indice poco o nulla sui propri consensi. Articolo 1 – MDP resta fermo al 3,3%, così come Azione al 2,7%, Sinistra Italiana al 2,2% e Italia Viva all’1,9%. +Europa cede lo 0,2% e passa all’1,5%, Europa Verde stabile all’1,4%. Altri di centrodestra 1,3% (-0,1%); altre liste 3,4% (-0,2%). Indecisi/astenuti 37,9%, in calo di sette decimali.

Pensioni & Fisco è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, iscriviti clicca sulla stellina in alto e resta sempre aggiornato, clicca qui.

Google News Edition Icon
Total
1
Shares
Potrebbe interessarti: