Sondaggi politici elettorali: PD più vicino alla Lega. Governi Conte II e Draghi a confronto

Governi Conte 2 e Draghi: poche differenze, ma gli elettori M5S sostengono quello dell’ex Premier. Lega in calo, cresce il Pd.
Sondaggi politici

Giudizio molto netto da parte degli italiani sui governi Conte bis e Draghi: esiste una forte continuità. Tuttavia, ci sono differenze anche importanti sull’efficacia in determinati ambiti che, qui di seguito, vedremo nello specifico. Le intenzioni di voto indicano un Pd in salute che recupera molto terreno alla Lega. Ma entriamo nel dettaglio con i sondaggi politici elettorali SWG del 12 aprile 2021 presentati da Enrico Mentana nel corso del TG La7 serale.

Governi Conte 2 e Draghi: poche differenze, ma gli elettori M5S sostengono quello dell’ex Premier

Il 62% degli italiani non sa o non trova particolare differenza tra l’operato del governo Conte II e quello dei primi due mesi di Mario Draghi. Il 21% ritiene più efficace l’azione dell’esecutivo dell’ex presidente della Bce, mentre il 17% ritiene lo sia di più quello di Giuseppe Conte.

Ad alzare la percentuale di consenso del governo Conte bis, sono gli elettori del M5S. Il 57% sostiene che sia stato più efficace, appena il 9% preferisce il governo Draghi. Il 34% non trova particolare differenza o non si esprime. Gli elettori della Lega sono i più critici sull’operato del governo dell’ex presidente del consiglio, ritenuto più efficace solo dal 2%. Il 37% propende per il governo Draghi, mentre il 61% nota una certa continuità.

Il 52% degli elettori del Partito Democratico non vede particolare differenza tra i due governi. Il 33% ritiene più efficace il governo Draghi, il 15% quello Conte bis. Il 57% dell’elettorato di Fratelli d’Italia sostiene che esista una certa continuità, il 37% crede sia più efficace il governo Draghi, il 6% è dalla parte dell’esecutivo Conte II.

Il governo Draghi è ritenuto più efficace di quello Conte bis, nella gestione del piano vaccinale, nel dialogo con gli altri Paesi Europei, nella coesione al proprio interno, nei piani per la ripresa economica e, seppur con meno margine di differenza, nella qualità della propria squadra di governo.

La maggiore efficacia del governo conte II è nettamente riconosciuta nella comunicazione con i cittadini e, anche se in minor misura, anche nelle misure di contenimento dei contagi e nell’erogazione dei ristori per le attività danneggiate dall’emergenza Covid-19. In ogni caso, sugli ultimi due aspetti, prevale la risposta “non c’è differenza” con il 56%.

Pd a meno di tre punti dalla Lega, Meloni in calo

Pubblicità

Secondo le intenzioni di voto del 12 aprile 2021 contenute nei sondaggi politici SWG, la Lega resta il primo partito italiano con il 22,0% dei consensi, ma in calo dello 0,8%. Si avvicina il Pd stimato al 19,3%, in rialzo dello 0,9%. Sorpasso del Movimento 5 Stelle ai danni di Fratelli d’Italia. Il partito del neo leader Conte guadagna lo 0,2% e si porta al 17,7%, mentre quello di Giorgia Meloni perde lo 0,3% e scende al 17,3%.

Forza Italia cede lo 0,1% e si attesta al 6,7%. Azione di Carlo Calenda passa dal 3,5% al 3,4%, mentre Sinistra Italiana di Nicola Fratoianni sale al 3,0% con una crescita dello 0,3%. In sofferenza Italia Viva di Matteo Renzi che perde lo 0,2% e crolla al 2,2%, raggiunto dai Verdi che hanno guadagnato lo 0,3%. +Europa 1,5% (-0,3%); MDP Art.1 1,5% (-0,2%); Cambiamo! 1,0% (stabile); Altre liste 2,2%. Non si esprime il 40% (stabile).

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
4
Condivisioni
Potrebbe interessarti: