Sondaggi politici elettorali: Pd verso la vetta e Lega in forte rialzo

Gli ultimi sondaggi politici elettorali Ipsos rivelano che tra i partiti principali, perde consensi solo Fratelli d’Italia.
Sondaggi elettorali SWG: intenzioni di voto

Gli ultimi sondaggi politici elettorali Ipsos pubblicati sul Corriere della Sera presentano uno scenario politico molto diverso da quello indicato da altri istituti demoscopici. Nelle intenzioni di voto il Pd è lanciato verso la vetta e rosicchia due decimi di punto alla Lega che, a sua volta, registra un notevole rialzo rispetto a un mese fa. Fratelli d’Italia dato in testa da diversi sondaggisti, occupa solo il terzo posto ed è anche in calo. In ripresa il M5S.

Sondaggi politici elettorali: Meloni si allontana da Letta e Salvini

Entriamo nel dettaglio con le intenzioni di voto del 22 luglio rilevate da Ipsos. La Lega guadagna un punto rispetto a un mese fa e sale al 21,1%, restando in testa alla classifica relativa ai consensi dei partiti politici. Il Partito Democratico si avvicina ulteriormente al Carroccio, stimato al 20,9% guadagna l’1,2%.

Tendenza inversa per Fratelli d’Italia che perde lo 0,4% e si attesta al 19,0%. Il partito di Giorgia Meloni è forse arrivato al massimo dei consensi ottenibili? Una domanda a cui è difficile dare risposta, ma sicuramente la stragrande maggioranza dei suoi consensi proviene da ex elettori leghisti, quindi, se la Lega torna a recuperare consensi, difficilmente vedremo Fdi salire in modo cospicuo.

Risale il Movimento 5 Stelle

I sondaggi Ipsos rilevano un rialzo nei consensi del M5S, pari allo 0,6% che lo porta al 17,1%, comunque, ancora lontano dal podio. In ogni caso, la ripresa è partita già dal mese scorso, infatti, le intenzioni di voto del 27 maggio lo indicavano solamente al 15,4%.

Forza Italia cede lo 0,9% e scende al 7,0%. I restanti partiti politici non riescono a raggiungere il 3%. Azione di Carlo Calenda vale il 2,5% con un guadagno dello 0,2%, mentre Sinistra Italiana e +Europa registrano una lieve flessione, attestandosi al 2,0%. I Verdi sono all’1,7% (+0,3%), Italia Viva di Matteo Renzi cede mezzo punto e precipita all’1,5%. Male Articolo 1-MDP che passa dall’1,5% all’1,2%. Altre liste 4,0%; astensione/indecisi 37,2% con un netto calo pari al 3,1%.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
2
Shares
Potrebbe interessarti: