Sondaggi politici elettorali sul partito unico di centrodestra

Partito unico di centrodestra? “Non s’ha da fare” per forzisti e leghisti ma soprattutto per gli elettori di Giorgia Meloni.
Sondaggi politici elettorali AGI

E’ ormai da molto tempo che si parla della formazione di un partito unico di centrodestra, proposta inizialmente dal leader della Lega Matteo Salvini e poi appoggiata di Forza Italia Silvio Berlusconi. Ma ad oggi, cosa ne pensano gli elettori?

I sondaggi politici elettorali realizzati da Analisi Politica e commissionati da Editoriale Libero Srl, indicano che il 52% degli elettori della Lega propendono per fare solo un’alleanza elettorale. A favore del partito unico di centrodestra si esprime solo il 33%. L’8% non vuole neanche allearsi, in quanto ritiene Forza Italia troppo vicino alla sinistra. Il 7% preferisce non rispondere.

E’ interessare notare dall’esito dei sondaggi politici elettorali in questione, che solo il 29% degli elettori leghisti è molto soddisfatto dell’operato di Matteo Salvini, anche se è confortante per il leader della Lega che il 49% lo sia abbastanza. Tuttavia, esiste un 21% che si dice poco soddisfatto, solo l’1% non lo è per nulla.

Il 29% degli elettori di Forza Italia opta per una fusione del partito con la Lega di Matteo Salvini. Il 41% appoggia abbastanza l’idea, il 23% è scettico, il 7% è contrario. Ma gli elettori forzisti sono soddisfatti del presidente Silvio Berlusconi? Il 42% lo è molto, il 45% lo è abbastanza, appena il 5% lo è poco e solo l’1% lo è per nulla. Il 7% non si esprime.

Ma cosa ne pensano gli elettori di Fratelli d’Italia della formazione di un partito unico di centrodestra tra Forza Italia e Lega? Il 62% crede che probabilmente si tratta di un accordo per far fuori il partito di Giorgia Meloni, più ottimista il 24%. Il 14% non sa rispondere.

Una fusione tra Lega e Forza Italia viene vista come un vantaggio per Fratelli d’Italia (48%). Il 33% la considera uno svantaggio, mentre il 19% si limita a non rispondere. Gli elettori di FdI sono soddisfatti della loro leader Giorgia Meloni? Il 61% lo è molto, il 36% lo è abbastanza, solo il 3% lo è poco e addirittura nessuno ha le idee confuse.

Cosa ci dicono i dati estrapolati dai predetti sondaggi politici elettorali realizzati da Analisi Politica?

Per prima cosa, solo un terzo degli elettori della Lega è favorevole a un partito unico di centrodestra. Il 70% dell’elettorato di Forza Italia si dice favorevole a una fusione con la Lega. Il 62% degli elettori di Fratelli d’Italia crede che una fusione tra FI e Lega sia una mossa studiata contro il proprio partito.

La fiducia degli elettori di FdI nella propria leader Giorgia Meloni è pressoché totale. Quasi la metà considera vantaggiosa una fusione tra Lega e FI.

In conclusione: il partito unico di centrodestra (come avrebbe detto Don Abbondio) non s’ha da fare. Probabilmente, la cavalcata del partito di Giorgia Meloni che ha portato Fratelli d’Italia a divenire (secondo molti sondaggisti) il primo partito italiano, soprattutto da quando si è staccata dagli alleati, ponendosi come opposizione del governo Draghi, suggerisce che sia il caso di continuare per la propria strada. Se un’alleanza elettorale è concepibile, un partito unico di centrodestra non lo è per nulla.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
1
Shares
Potrebbe interessarti: