Sondaggi politici: Pd più vicino alla Lega. Fiducia in calo per Draghi e il governo

Sondaggi Monitor Italia: Lega in calo, male Draghi, governo meno apprezzato. Ok Meloni e Salvini.
Sondaggi politici

Le variazioni percentuali indicate dal sondaggio politico Tecnè realizzato per l’Agenzia Dire e diffuso il 18 aprile 2021, non sono molto rilevanti rispetto alle intenzioni di voto ai partiti divulgate la settimana scorsa. La Lega vede ridurre il suo vantaggio sugli inseguitori, mentre Mario Draghi e il suo continuano a registrare un calo della fiducia. Tra i leader politici, Giorgia Meloni e Giuseppe Conte crescono nei consensi.

Sondaggi elettorali: Pd sempre meno lontano dalla Lega

Il sondaggio politico Tecnè stima la Lega al 22,0%, in discesa dello 0,3%. Il PD guadagna lo 0,3% e sale al 19,2%. In una settimana, cresce Fratelli d’Italia al 18,3%, in rialzo dello 0,2%. Il M5S passa dal 16,5% al 16,6%, mentre Forza Italia perde lo 0,1% e si attesta al 9,8%. Tutti gli altri partiti restano sotto la soglia del 3%.

Azione guadagna lo 0,1% e sale al 2,9%; Sinistra Italiana cresce dello 0,2% e si attesta al 2,3%; stabile Italia Viva al 2,0%, Verdi all’1,7% in calo dello 0,1%. Stesso calo per MDP Art.1 che scende all’1,1%, Più Europa cede lo 0,2% e arretra all’1,0%. Altri 3,1%.

Il 57,9% degli italiani intervistati hanno dichiarato il voto, il 42,1% è rappresentato dalla somma tra indecisi e astenuti.

Fiducia nel governo e nei leader

Precipita la fiducia nel governo Draghi al 48,5%, due punti e sette decimali persi in una sola settimana. E pensare che solo due mesi fa, l’esecutivo vantava il 58,4%, circa dieci in più rispetto ad oggi.

Non va meglio a Mario Draghi, l’indice di fiducia scende del 2,4% rispetto alla scorsa settimana e si attesta al 53,0%. Giorgia Meloni guadagna lo 0,3% e si porta al 40,5%, inseguita dall’ex Premier Giuseppe Conte con il 36,6%. Il leader in pectore del M5s è salito dello 0,4%. Matteo Salvini perde lo 0,2% e arretra al 32,8%.

Il segretario Pd Enrico Letta passa dal 28,7% al 29,1%. Flette dello 0,1% Silvio Berlusconi al 27,8%. Il ministro Roberto Speranza cede mezzo punto e si porta al 22,3%. Emma Bonino perde lo 0,2% e scende al 20,8%. Carlo Calenda al 17,6% guadagna lo 0,3%. Chiude la classifica Matteo Renzi al 10,6%, in ribasso dello 0,1%.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
4
Shares
Potrebbe interessarti: