Sondaggi Roma 2021: Michetti harakiri politico del centrodestra?

Gli ultimi sondaggi politici riguardanti le elezioni comunali Roma 2021: c’è un testa a testa, ma l’ufficializzazione di Michetti a candidato del centrodestra cambierà lo scenario?
Sondaggi elezioni Roma 2021

Enrico Michetti è il candidato ufficiale del centrodestra nella corsa a sindaco di Roma, per le elezioni comunali che si terranno tra il 15 settembre e il 15 ottobre 2021. Gli ultimi sondaggi danno la coalizione composta da Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia in vantaggio, ma l’istituto Tecné non aveva tenuto conto della nomina ufficiale del nuovo candidato conosciuto nella città capitolina ma sconosciuto in Italia. La scelta voluta fortemente da Giorgia Meloni si rivelerà un “harakiri”?

Sondaggi elezioni Roma 2021: Gualtieri tiene, lontani Raggi e Calenda

Il sondaggio Tecnè per “Quarta Repubblica” è stato realizzato prima dell’ufficializzazione di Enrico Michetti in qualità di candidato del centrodestra. Quest’ultimo è stato stimato al 35% (la media della forchetta indicata dal sondaggio), contro il 32% ottenuto dal candidato del PD Roberto Gualtieri.

Decisamente più lontana la sindaca uscente Virginia Raggi con il 17% che, probabilmente paga anche la crisi del Movimento 5 Stelle, oltre a una gestione evidentemente non ritenuta all’altezza dai romani. Pochissime speranze per il leader di Azione, Carlo Calenda, che non va oltre il 14%.

Tuttavia, non può passare inosservato il dato relativo alla somma di indecisi e astenuti pari al 49% e che potrebbe cambiare radicalmente l’esito del voto delle elezioni amministrative di Roma 2021.

E’ giusto sottolineare che se la Raggi, Calenda e Michetti sono candidati ufficiali, Gualtieri ancora non lo è, in quanto atteso dalle primarie PD che, tuttavia, non dovrebbero riservare alcuna sorpresa.

Scelta rischiosa del centrodestra la candidatura di Michetti?

Enrico Michetti è docente di diritto pubblico all’Università di Cassino, ma sicuramente, la sua notorietà a Roma è dovuta più che altro alla sua presenza nell’emittente locale Radio Radio, dove i suoi interventi in veste di opinionista sono stati alquanto dibattuti.

La sua candidatura è stato fortemente voluta da Giorgia Meloni e nonostante l’accordo del centrodestra, pare che Matteo Salvini fosse scettico, almeno inizialmente, anche se ciò non risulta dalle dichiarazioni ufficiali del leader leghista.

Il centrodestra ha puntato sin dall’inizio sulla candidatura a sindaco di Roma di un personaggio esterno alla politica, ma il nome dell’avvocato Michetti è certamente meno forte di quello di candidati come Virginia Raggi, Carlo Calenda e soprattutto Roberto Gualtieri che pare essere l’unico vero antagonista del centrodestra.

E’ anche vero, che quando si parla di elezioni amministrative, conta molto la notorietà che il candidato ha nella città dove si vota, piuttosto che quella a livello nazionale. Le perplessità, quindi, non mancano.

L’unica cosa certa rilevata dal sondaggio Tecnè, è che solo Gualtieri può contendere la vittoria al candidato di centrodestra nell’elezione a sindaco di Roma. Non resta che attendere l’esito dei prossimi sondaggi e vedere se la nomina a candidato ufficiale di Enrico Michetti, possa cambiare in meglio o in peggio le sorti del centrodestra.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
13
Shares
Potrebbe interessarti: