Assegno di vedovanza: quali documenti servono?

Quali documenti sono necessari per presentare la domanda di assegno di vedovanza?
pensione di vecchiaia contributiva

L’assegno di vedovanza è una maggiorazione della pensione di reversibilità che spetta agli invalidi di civili totali (inabili al lavoro). Si tratta, quindi, di un assegno al nucleo familiare riconosciuto ai vedovi inabili al lavoro che rispettino, però, determinati requisiti reddituali.

Assegno di vedovanza, i requisiti

Per aver diritto all’assegno di vedovanza, che in ogni caso va richiesto esplicitamente, è necessario trovarsi in tutte le seguenti condizioni:

  • essere vedovi di un lavoratore che era impiegato come dipendete pubblico o privato
  • essere titolari di pensione di reversibilità
  • essere inabili al lavoro (invalidità 100%) oppure essere titolari di indennità di accompagnamento.

Quali documenti servono?

Per presentare domanda di assegno di vedovanza all’INPS è necessario allegare una serie di documenti. Infatti nella domanda va dimostrata l’invalidità, il reddito e la titolarità della pensione di reversibilità.

Pertanto alla domanda da presentare all’INPS vanno allegati i seguenti documenti:

  • copia della carta di identità in corso di validità
  • codice fiscale
  • la data dalla quale si è nella condizione di vedovanza
  • categoria e numero di pensione di reversibilità di cui si è titolari (si ricorda che la maggiorazione spetta solo se la pensione di reversibilità deriva da lavoro dipendente)
  • copia del verbale di invalidità civile o del riconoscimento dell’indennità di accompagnamento
  • ultima dichiarazione dei redditi

Per chi presenta domanda di assegno di vedovanza e si trova nella condizione di possedere tutti i requisiti sopra descritti da diverso tempo, si ricorda che è possibile chiedere gli arretrati della maggiorazione per i 5 anni precedenti (a patto che si è vedovi ed invalidi e nel rispetto dei requisiti reddituali da almeno 5 anni, altrimenti gli arretrati spettano dal momento in cui si è nella condizione di diritto alla maggiorazione).

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
1
Shares
Potrebbe interessarti: