aumento pensioni 100 euro aumento pensioni 100 euro

Aumento di 100 euro al mese sulla pensione da gennaio 2024? ecco per chi

In arrivo 100 euro di aumento sulle pensioni a gennaio? ecco le ultime indiscrezioni.

Durante la campagna elettorale che ha portato al governo la Premier Giorgia Meloni e il centro-destra, due erano le promesse che interessavano maggiormente le pensioni. La prima è la tanto famosa e discussa riforma delle pensioni. Perché quota 41 per tutti e nuove misure flessibili erano entrate in pianta stabile nel programma elettorale del centrodestra. Ma c’era anche un’altra importante promessa che riguardava chi la pensione la prende già e cioè l’incremento a 1.000 euro al mese dei trattamenti. Adesso sembra che allo stesso modo con cui il governo sta lavorando alla riforma delle pensioni, stia lavorando anche all’incremento di queste pensioni minime.

Aumento di 100 euro al mese sulla pensione, ma a chi arriveranno soldi in più nel 2024?

aumento pensioni

Era stata soprattutto la compagine politica del compianto Silvio Berlusconi, cioè Forza Italia a promuovere l’iniziativa di portare le pensioni a 1.000 euro. Una iniziativa che ricalcava quella che a suo tempo sempre un governo presieduto da Silvio Berlusconi portò all’incremento al milione (di lire, ndr) ancora oggi in funzione. Le pensioni stanno perdendo potere di acquisto per via dell’elevato tasso di inflazione. Soprattutto le pensioni più basse stanno subendo molto questo calo. A tal punto che non mancano le richieste di rivedere gli importi minimi dei trattamenti. Naturalmente portare tutte le pensioni minime a 1.000 euro significherebbe un esborso esorbitante per le già derelitte casse dello Stato. E la dimostrazione si è avuta con la prima legge di Bilancio dell’attuale governo che stabilì incrementi extra per le pensioni, ma solo per i pensionati con trattamenti integrati al minimo e superiori ad una certa età.

Mozione approvata e pensioni minime con 100 euro in più nel 2024, il provvedimento si fa probabile

Adesso però i tempi potrebbero essere maturi per un concreto ritocco alle pensioni minime. La promessa di portare a 1.000 euro le pensioni potrebbe tramutarsi in realtà. Forse non subito, ma già nel 2024 i primi effetti potrebbero essere tangibili. Sembra esserci la concreta possibilità che entro la fine della legislatura e quindi dei cinque anni di questo governo, qualcosa si potrà davvero muovere per quanto riguarda gli importi delle prestazioni. Una mozione è stata approvata a larga maggioranza e non soltanto dai partiti al governo e impegna l’esecutivo a portare a compimento entro la fine del mandato, la promessa di portare le minime a 1.000 euro.

Incremento pensioni minime, un passo alla volta

Con l’ultima legge di Bilancio è stato dato una specie di bonus aggiuntivo sulle pensioni minime agli over 75. A tal punto che per i pensionati al minimo oltre i 75 anni di età le pensioni minime sono arrivate a 600 euro al mese (esattamente 599,82). Un primo passo verso l’obbiettivo di arrivare ai promessi 1.000 euro al mese. E sembra che si stia ragionando su un ulteriore aumento di 100 euro al mese in più di pensione a quei pensionati sopra i 75 anni di età che hanno pensioni troppo basse. Si tratterebbe di fatto di un aumento di 100 euro al mese sulla pensione da gennaio 2024 per questo genere di pensionati. Non certo una cosa da poco se si considera la situazione di grave crisi economica che sta vivendo il paese.

Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina