Il Buono Fruttifero che offre tasso del 3,25% annuo a scadenza

Un tempo i BFP erano sicuramente l’investimento preferito dagli italiani, poi i tassi di rendimento di sono abbassati. Ma ora spunta i Buono Rinnova
Buoni fruttiferi postali

Tutte le famiglie italiane, fino a qualche decennio fa, investivano i soldi per i propri figli sui Buoni Fruttiferi Postali. Era sicuramente l’investimento preferito essendo anche il più sicuro. E rendeva bene visto che si si ritrovava, a scadenza con bei tesoretti. Ma con il passare degli anni i tassi di interesse offerti sono calati sempre di più fino a diventare quasi nulli. O pari a quelli offerti da altre forme di deposito senza rischio. Ora spunta il Buono Fruttifero a 6 anni che offre tasso di oltre il 3% annuo, solo se portato fino a scadenza. Cerchiamo di capire di cosa si tratta, come funziona e quanto rende.

Il Buono Rinnova

Si può sottoscrivere questo BFP solo se si ha un Buono Fruttifero in scadenza e si vuole rinnovare. E questa è la prima grande limitazione.  In ogni caso non serve sottoscriverlo il giorno di scadenza o di rimborso del vecchio Buono. L’impor’ante è che si abbia un buono scaduto o rimborsato a partire dal 20 settembre 2020.

Si tratta di un modo con cui Poste Italiane vuole trattenere i soldi degli investitori che, altrimenti, alla scadenza del BFP potrebbero optare per altra forma di investimento. E per altro istituto di credito.

Nessun costo di sottoscrizione

Sottoscrivere un BFP non ha costi, così come il rimborso che è totalmente gratuito, con l’eccezione, ovviamente, degli oneri fiscali. Tutti i Buoni Fruttiferi, infatti, sono soggetti ad una tassazione che, però, rispetto all’ordinaria è agevolata al 12,50%. E la tassazione, ovviamente, si paga solo sugli interessi maturati e non sul capitale investito inizialmente.

Il Buono Fruttifero che offre tasso del 3,25%

Come abbiamo detto la durata del Buono Rinnova è di 6 anni e se portato fino a scadenza il tasso di interesse che si matura è del 3,25% lordo. Si parla di un 2,25% netto annuo. Un interesse di tutto rispetto per un investimento senza rischio alcuno. E che richiede solo di tenere fermo il capitale per 6 anni.

Si tratta di un investimento di medio periodo con rendimento garantito e rischio nullo. E proprio per questo motivo i BFP fino ad ora sono stati molto apprezzati dagli italiani.  Se si decide di ritirare il capitale prima dei 6 anni? L’interesse, in ogni caso, inizia a maturare già dal terzo anno e se si ritira il capitale prima del sesto anno. Ma in questo caso il rendimento annuo è solo del 2% lordo.

Qualche simulazione

Se si investono 1.000 euro con  il Buono Rinnova si avrà diritto a ricevere  1.185,11 euro a scadenza.

Se si investono, ad esempio, 2,500 euro, a scadenza si avranno indietro 2.962,76 euro.

Se l’investimento è di 5.000 euro dopo 6 anni si otterranno 5.925 euro netti, già tassati.

Total
0
Shares