INPS: se non risponde entro i tempi stabiliti risarcimento danni

Quanto tempo impiega l’INPS per rispondere ai cittadini? Vediamo cosa prevede la circolare INPS dello scorso aprile.
Pensione

Una recente circolare dell’INPS stabilisce quali sono le tempistiche entro le quali l’istituto deve rispondere alle pratiche presentate dai cittadini. Si tratta della circolare 55 dell’8 aprile 2021 nella quale si pubblica il Regolamento per la definizione dei termine di conclusione dei procedimenti amministrativi.

Un nostro lettore ci scrive:

  Gent.ma d.ssa Patrizia Del Pidio,sono un pensionato (Gestione ex INPDAP) con decorrenza 01/01/2019. Ad ottobre/20 ho chiesto all’INPS – tramite Patronato – un ricalcolo del mio rateo di pensione ed in particolare il computo della Quota A, poiché l’Ente di Patronato ne rileva una discordanza di importo a mio sfavore.    Tuttavia, sono trascorsi otto mesi dalla data (21/10/2020) della mia istanza di verifica di calcolo senza che abbia ancora ricevuto alcun riscontro dall’INPS, malgrado i miei reiterati contatti telefonici, e-mail, InpsRisponde….Credo non sia giusto che si debbano attendere tempi biblici prima che un Ente pubblico si decida ad ottemperare ad un’istanza di un Cittadino, quindi a tale riguardo vorrei chiederle se vi sono leggi/normative che dispongano tempi massimi entro cui l’Ente di Previdenza in questione è tenuto a rispettare per l’espletamento di una pratica.   Ringrazio lei e la Redazione Pensioni & Fisco per la squisita attenzione che si è voluto riservare alla presente ed in attesa di un cortese riscontro mi è gradito significare distinti saluti

Entro quanto tempo l’INPS deve rispondere?

Ai sensi dell’articolo 2 della legge 241 del 7 agosto 1990 l’INPS ha predisposto per ogni pratica:

  • unità organizzative responsabili del provvedimento e del procedimento
  • soggetto responsabile
  • termine iniziale e finale del provvedimento INPS

Nello stesso regolamento, poi, l’INPS prevede anche il risarcimento danni per l’inosservanza dolosa e colposa dei termini di conclusione dei provvedimenti.

Dalla data di ricezione di una determinata domanda, quindi, l’INSP a XX giorni di tempo per concludere il procedimento amministrativo.

Per comodità le allego la circolare INPS dell’8 aprile 2021.

Per dubbi e domande è possibile scrivere a: info@pensioniefisco.it
I nostri esperti provvederanno a dare una risposta al tuo quesito in base all’originalità.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
0
Shares
Potrebbe interessarti: