Pagamento pensione di luglio anticipato: vediamo le date dal 25 giugno

Anche a luglio pagamento della pensione anticipato a partire dal 25 giugno, vediamo il calendario delle date.
portalettere poste italiane

La modalità di riscossione della pensione è variata da più di un anno a causa della pandemia di coronavirus. E anche a luglio, come ormai avviene da marzo 2020, le pensione saranno pagate in modo scaglionato ed anticipato. Poste Italiane definisce, mese dopo mese, il calendario delle pensioni in base alla lettera iniziale del cognome e questa modalità riguarda sia i pensionato che riscuotono la propria pensione allo sportello in contanti, sia coloro che hanno l’accredito direto su PostePay Evolution, Conto Corrente postale o Libretto di risparmio postale.

Pagamento pensioni luglio

Come abbiamo anticipato, quindi, anche a luglio il pagamento delle pensioni in contanti partirà in anticipo a partire dal 25 giugno per terminare il 1 luglio. In questo modo si garantisce la sicurezza sia dei pensionati, una delle fasce più fragili e a rischio della popolazione, sia dei dipendenti di Poste Italiane.

I pagamenti, quindi, inizieranno a partire dalla fine di giugno secondo il seguente calendario:

  • cognomi dalla A alla B: riscossione il 25 giugno;
  • dalla C alla D: riscossione della pensione il 26 giugno;
  • dalla E alla K: riscossione il giorno 28 giugno;
  • cognomi dalla L alla O: riscossione il 29 giugno;
  • dalla P ad R: riscossione il giorno 30 giugno;
  • dalla S alla Z: riscossione prevista il 1° luglio.

Ricordiamo, infine, che per chi riceve accredito della pensione sul proprio conto corrente bancario, la somma sarà disponibile a partire dal 1 luglio, ovvero il primo giorno bancabile del mese.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
14
Shares
Potrebbe interessarti: