Reddito di cittadinanza a rischio senza green pass, perchè?

Non avere il green pass mette a rischio il reddito di cittadinanza, vediamo il perchè.
green pass badante

Senza il green pass si rischia di perdere il reddito di cittadinanza, ma questo non significa che il green pass diventa obbligatorio per avere il sussidio. Cerchiamo di capire cosa prevede la legge e perchè chi non è in possesso di green pass rischia di vedersi sospendere il sussidio.

Ora l’obbligo di green pass esiste per accedere nei pubblici uffici e questo obbligo si applica anche ai centri per l’impiego. Siccome i titolari di reddito di cittadinanza, nel 2022, devono recarsi tutti i mesi presso gli uffici del centro dell’impiego appare chiaro il rischio cui si incorre se, a causa della mancanza del green pass non si assolve a quest’obbligo: la perdita del sussidio.

Per continuare a percepire il reddito di cittadinanza, quindi, sarà necessario possedere il green pass perchè lo stesso servirà per accedere ai centri dell’impiego. Per chi non possiede la certificazione verde, infatti, presto o tardi scatterà la sospensione del sussidio per la mancata presentazione al centro per l’impiego.

Ma è sbagliato parlare di obbligo di green pass per accedere al reddito di cittadinanza. Diventa un problema per chi è sprovvisto della certificazione verde assolvere agli obblighi imposti dal patto per il lavoro e per l’inclusione sociale.

Inoltre è da tenere presente che se il titolare di reddito di cittadinanza non accetta un lavoro offerto dal centro per l’impiego perde il sussidio e che il governo sta inasprendo sempre di più le imposizioni del green pass per l’attività lavorativa. Anche questo aspetto del green pass, quindi, rischia di coinvolgere i percettori di reddito di cittadinanza.

Total
22
Shares