Aumenti busta paga da agosto, a quanto ammontano?

Con il decreto Aiuti bis aumenta lo stipendio dei lavoratori dipendenti, ma di quanto?
pensioni

La tanto attesa misura del decreto Aiuti Bis che dovrebbe aumentare gli stipendi dei lavoratori dipendenti potrebbe arrivare già ad agosto. Ma di cosa si tratta e cosa prevede?

La misura è, in pratica una decontribuzione per il lavoratore dipendente. Per un determinato periodo (sicuramente fino alla fine dell’anno) i contributi che versa il dipendente (la parte più consistente è versata dal datore di lavoro) saranno di meno.

La decontribuzione dovrebbe pesare il 2% in meno, ovvero il dipendente versa il 2% in meno di contributi ogni mese. Questo porta la busta paga ad avere meno trattenute e proprio per questo il suo importo, a partire dal mese di agosto dovrebbe aumentare. Ma di quanto?

Si stima che l’aumento mensile dovrebbe oscillare tra i 30 ed i 40 euro. Ma ovviamente questo dipende anche dalla retribuzione base. Con retribuzioni più alte, sicuramente, anche l’aumento sarà più alto mentre peserà di meno, ad esempio, a chi lavora part time o ha uno stipendio particolarmente basso. Poichè si tratta di un aumento percentuale direttamente proporzionale alla propria retribuzione.

Total
0
Shares