Aumento bollette: legna e pellet come alternative? Ecco la verità 

Mario nava
Anche combustibili piuttosto comuni iniziano a diventare introvabili e molto cari
Pellets

 Il problema principale di oggi per famiglie e imprese è l’aumento delle bollette dell’energia elettrica e del gas. Sono questi i sistemi che maggiormente gli italiani adottano soprattutto per il riscaldamento in casa, più di legna, pellet e combustibili vari. E dal momento che entriamo nella stagione invernale, le preoccupazioni crescono. Con il freddo e la necessità di riscaldarsi, inevitabile che sarà questa la fase in cui gli italiani subiranno maggiormente l’aumento delle bollette. E si cercano vie alternative, magari low cost. Ma anche alcune di queste ormai stanno lievitando di prezzo in maniera esponenziale.  

Tra aumenti fisiologici e speculazione anche legna e pellet salgono

Il riscaldamento tradizionale delle case e dei condomini, cioè il gas e i termosifoni oggi sembrano un lusso. Come scrivono sul Resto del Carlino infatti, anche in Emilia Romagna l’aumento del costo del gas si è fatto sentire drasticamente. Per questo vanno di moda strumenti alternativi al gas per il riscaldamento. Strumenti da sempre utilizzati ed altri che stavano già fortemente prendendo piede ma che adesso sono richiestissimi. Parliamo della legna da ardere e del pellet. Sarà anche la crisi, ma un dato eloquente è che anche queste alternative stanno aumentando anche del 200% come prezzo per gli utenti. In genere le regole di mercato sono sempre le stesse e quando la richiesta di un prodotto aumenta, aumenta pure il prezzo del prodotto stesso. Alcuni però sostengono che questo sia speculazione.  

Il rischio per famiglie e cittadini

Restare al freddo in inverno rischia di essere abbastanza diffuso vista la grave crisi economica. Infatti la crisi da cui secondo molti scaturirebbe questo incremento del costo del gas, tra pandemia e guerra in Ucraina, si è abbattuta anche sui salari. Molte famiglie non possono permettersi di pagare le bollette per quanto costano adesso. Ma se anche pellet e legna aumentano, allora parlare di speculazione non è certo esercizio azzardato.

Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
X
Configura Cookie