Cedolino pensione dicembre: l’importo variabile tra bonus, pensione e tredicesima

Ecco perchè l'importo della pensione di dicembre è sempre variabile. Scopriamo il cedolino.

Pensione

Il cedolino della pensione dicembre 2020 è molto particolare perchè l’importo erogato dipende da diversi fattori: importo mensile, tredicesima, rimborsi, trattenute del modello 730 ma anche l’eventuale bonus natalizio di 155 euro.

Vediamo, in questo articolo, come orientarsi tra le diverse tipologie di voce e capire da cosa è composta la pensione ricevuta.

Cedolino pensione dicembre

Sull’ultimo cedolino pensione dell’anno possono incidire un certo numero di fattori che influenzano l’importo, come ad esempio le trattenute o la tredicesima.

A dicembre arriva la tredicesima a quasi tutti i pensionati, in alcuni casi (laddove si siano compiuti i 64 anni e si rientri nei redditi previsti) anche la quattordicesima può arrivare a dicembre.

La quattordicesima arriva a dicembre a tutti coloro che hanno compiuto i 64 anni dopo il 31 luglio 2020 ma anche per tutti coloro che sono diventati titolari di pensione solo nel 2020.

In alcuni casi, al ricorrere del requisito reddituale, spetta anche il bonus da 155 euro introdotto dalla finanziaria del 2001. Ma per il mese di dicembre continuano anche i conguagli del 730 che possono essere a credito o a debito.

E’ comprensibile, quindi, che non si riesca a capire benissimo da cosa sia composto l’importo della pensione di dicembre, sicuramente più alto rispetto agli altri mesi.

Per capire da cosa derivi l’importo il consiglio è quello di consultare il proprio cedolino pensione online nel servizio offerto dall’INPS. In questo modo si potranno vedere le singole voci che compongono la pensione di dicembre.