Dal 1° luglio prossimo, precompilata Iva pure per piccole aziende

Nuova piattaforma varata direttamente dalle Entrate. 
agenzia delle entrate

Parte una novità molto importante in materia fiscale per professionisti e partite Iva. Dopo il modello 730, il modello Redditi Persone Fisiche e la Dichiarazione Sostitutiva Unica per l’Isee, ecco che arriva anche la dichiarazione Iva precompilata. 

È stato infatti Ernesto Maria Ruffini, direttore dell’Agenzia delle Entrate, a confermare il via della nuova piattaforma web dove finiranno le informazioni contabili sua dei professionisti che delle piccole aziende. Il via dal prossimo primo luglio 2021. 


Per le partite Iva tutta una area riservata

Registri delle fatture emesse e degli acquisti e le comunicazioni delle liquidazioni periodiche Iva, saranno questi i documenti che i professionisti e le partite Iva troveranno nell’area web loro dedicata, dal prossimo primo luglio. 

Le bozze di questi documenti saranno solo il primo passo di quello che succederà nel 2022, dove la stessa piattaforma metterà a disposizione degli stessi interessati anche la ben più importante dichiarazione annuale Iva già precompilata. 

In altri termini, a questi lavoratori autonomi e professionisti, compresi piccoli imprenditori, sulla piattaforma sarà messo a disposizione il documento elaborato grazie ai dati raccolti dal Fisco con la fatturazione elettronica, con i nuovi registratori di cassa telematici e con tutti gli altri strumenti di trasferimento digitale dei dati al Fisco nostrano. 

Si inizia con i registri Iva mensili


Semplificare il rapporto tra Fisco e cittadini e tra Fisco e lavoratori, questo ciò che ha spinto alla digitalizzazione di numerosi adempimenti fiscali e contabili. E le dichiarazioni Iva sono tra queste. Infatti grazie a questa novità, lasciando inalterate le bozze o integrandole di eventuali dati mancanti, questi autonomi o professionisti, non saranno più obbligati alla tenuta dei registri Iva mensili.

La convalidazione sarà automatica così come la memorizzazione da parte delle Entrate. Per commercianti, artigiani, imprenditori individuali, negozianti e professionisti una novità molto importante.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
0
Shares
Potrebbe interessarti: