Multa strisce blu non valida se non c’è un parcheggio gratuito nelle vicinanze

La multa per non aver esposto il pagamento del parcheggio sulle strisce blu può non essere valida se nella vicinanze non ci sono parcheggi incustoditi gratuiti.

Multa strisce blu

Vi è stata elevata una multa perchè avete parcheggiato sulle striscien blu senza pagare? Se nelle vicinanze non ci sono parcheggi gratuiti la multa non è valida.

Cerchiamo di capire come funziona la cosa e quanto ha stabilito la Corte di Cassazione.

Multa strisce blu non valida

L’ordinanza numero 156787 del 2020 della Corte di Cassazionestabilisce che la multa elevata per non aver esposto il pagamento del parcheggio a pagamento la multa può non essere valida.

L’Ente deve dimostratr perchè non vi sono parchegi gratuiti in zona oppure mostrare la delibera che esclude l’obbligo per le particolari condizioni di traffico della zona.

La Corte di Cassazione evidenzia che “nel giudizio di opposizione a verbale di accertamento di infrazione del codice della strada, grava sull’autorità amministrativa opposta, a fronte di una specifica contestazione da parte dell’opponente che lamenti la mancata riserva di un’adeguata area destinata a parcheggio libero, la prova dell’esistenza della delibera che esclude la sussistenza di tale obbligo ai sensi dell’art. 7, 8° co., del codice della strada.”

L’articolo 157, comma 6 del codice della strada prevede che “nei luoghi ove la sosta è permessa per un tempo limitato è fatto obbligo ai conducenti di segnalare, in modo chiaramente visibile, l’orario in cui la sosta ha avuto inizio. Ove esiste il dispositivo di controllo della durata della sosta è fatto obbligo di porlo in funzione’.