Pensione anticipata 2021: requisiti di uscita e finestra di attesa

Vediamo chi può accedere alla pensione anticipata nel 2021, indipendentemente dall'età. Requisiti e finestra.

Pensione

La pensione anticipata ordinaria è quella prevista dalla legge Fornero. Si tratta, quindi, di una misura strutturale che non ha una scadenza e che può essere utilizzata da tutti i lavoratori, sia quelli dipendenti pubblici e privati, sia da quelli autonomi.

Pensione anticipata 2021

Anche per il 2021 i requisiti di accesso alla pensione ordinaria restano invariati rispetto agli anni precedenti: i contributi richiesti per il pensionamento, infatti, sono bloccati fino al 31 dicembre 2026 e prima di tale data, quindi, non sono soggetti ad adeguamento all’aspettativa di vita Istat.

Per accedere alla pensione anticipata ordinaria prevista dalla Legge Fornero, quindi, sono necessari:

  • 41 anni e 10 mesi di contributi versati per le donne
  • 42 anni e 10 mesi di contributi versati per gli uomini

Come previsto dal decreto 4/2019, però, è necessario, per avere la decorrenza del trattamento previdenziale, attendere una finestra di 3 mesi dal raggiungimento dei contributi richiesti. Si ricorda che nel periodo temporale della finestra di attesa il lavoratore può anche decidere di non lavorare con la consapevolezza che, pur avendo raggiunto il requisito contributivo necessario per l’accesso, resterà per i 3 mesi di attesa senza stipendio e senza assegno previdenziale.

Giornalista pubblicista dal 2017, è stata direttore responsabile della testata online Investireoggi.it. Collabora dal 2014 con la testata online Orizzontescuola.it ed è stata cofounder e autore del sito web Notizieora.it. Esperta di previdenza e fiscalità da anni, oltre che fornire informazione puntuale e autorevole, risponde alle domande dei lettori su questi argomenti. Vuoi contattarmi? Scrivi una mail a info@pensioniefisco.it