Pensione anticipata: quando la domanda e quando le dimissioni?

Quanto tempo prima si deve presentare domanda di pensione anticipata e quanto preavviso è necessario dare nella presentazione della lettera di dimissioni?
Pensione

Per accedere alla pensione anticipata ordinaria sono necessari 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne. Ma quando va presentata la domanda di pensione e quando va presentata la richiesta di dimissioni al datore di lavoro?

Scopriamolo rispondendo ad un nostro lettore che ci chiede:

Salve, ho 62 anni ed il mese di giugno raggiungo i requisiti x l anticipata Fornero ossia 2227 settimane. Avendo presente che dovrò rispettare la finestra dei 3 mesi lavorando, le mie domande sono le seguenti : Probabilmente la decorrenza avverrà il 1 ottobre e lavorando in settore privato quale è la prassi ed i miei obblighi verso il datore di lavoro, la seconda domanda è quando mi converrebbe fare domanda x la messa in quiescenza affinché non rimanga scoperto economicamente? Grazie x le risposte

Pensione anticipata domanda e dimissioni

Tenendo sempre presente la finestra di attesa di 3 mesi, che nel suo caso porta la decorrenza del trattamento previdenziale al 1 ottobre 2021, la domanda di pensione va presentata qualche mese prima della decorrenza. Nel suo caso io presenterei domanda verso fine maggio/inizio giugno per far coincidere la decorrenza del trattamento con il primo pagamento della pensione.

Se il pagamento, in ogni caso, dovesse slittare dopo il 1 ottobre, le spetterebbero comunque gli arretrati da quella data.

Per quel che riguarda le dimissioni devo avere effetto a decorrere dal 30 settembre: il 30 settembre termina il lavoro e dal 1 ottobre percepisce la pensione. Nel presentare le dimissioni, in ogni caso, deve valutare il preavviso da dare al suo datore di lavoro che varia in base al contratto, il ruolo rivestito e l’anzianità di servizio.

Il consiglio è quello di rivolgersi all’ufficio del personale per informarsi di quello che è il preavviso obbligatorio da rispettare per non incorrere in spiacevoli sanzioni. Saputo quello che è il periodo di preavviso da rispettare può tranquillamente presentare lettera di dimissioni volontarie con decorrenza dal 30 settembre.

Per dubbi e domande è possibile scrivere a: info@pensioniefisco.it
I nostri esperti provvederanno a dare una risposta al tuo quesito in base all’originalità.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
1
Shares
Potrebbe interessarti: