Pensione casalinga senza contributi, quali possibilità?

Che pensione spetta alle casalinghe che non hanno mai versato contributi? Senza iscrizione al fondo apposito assolutamente nulla.
pensione casalinghe

Per chi non ha contributi versati al compimento dei 67 anni non spetta nessuna pensione. Potrebbe spettare l’assegno sociale ma solo se si rispettano determinate soglie di reddito personale e coniugale. Cerchiamo di vedere le strade per una casalinga senza contributi rispondendo alla domanda di una nostra lettrice:

Buongiorno vorrei sapere senza avere contributi lavorativi se si ha diritto alla pensione di  casalinga grazie 

Pensione casalinga senza contributi

Per chi giunge al compimento dei 67 anni senza aver mai versato contributi la pensione previdenziale non spetta. Il sessantasettenne senza contributi, però, potrebbe avere diritto all’assegno sociale INPS che garantisce un importo mensile pari a 460 euro per 13 mensilità ma per averlo è necessario essere in stato di disagio economico (con redditi davvero molto bassi sia personali che coniugali).

Per intenderci, infatti, se lei avesse un marito che percepisce pensione, ad esempio, l’assegno sociale non le spetterebbe.

Non specifica che età ha, in ogni caso per le casalinghe e per tutti coloro che non versano contributi perchè si dedicano alla cura della casa e della famiglia, esiste un Fondo creato dall’INPS per le casalinghe che assicura una pensione anche a chi non ha mai lavorato a patto di versare, volontariamente contributi mensili.

Per avere maggiori informazioni sul fondo casalinghe consiglio la lettura dell’articolo: Pensione casalinghe a 57 anni con soli 5 anni di contributi

Per dubbi e domande è possibile scrivere a: info@pensioniefisco.it
I nostri esperti provvederanno a dare una risposta al tuo quesito in base all’originalità.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
0
Shares
Potrebbe interessarti: