Pensione subito: è possibile versando i contributi volontari?

E’ possibile versare contributi volontari per raggiungere il requisito e accedere alla pensione subito?
Pensione

Una possibilità per raggiungere il requisito contributivo richiesto per l’accesso alla pensione è quella di versare contributi volontari. Ma attenzione, non garantiscono la pensione subito.

Un lettore di Pensioniefisco.it ci ha posto la seguente domanda:

Carissima signora Patrizia mi e stato segnalato il suo nome nella speranza che mi possa indicare la strada più veloce x andare in pensione visto che non si trova più un lavoro e se lo trovo saltuario nel 2018 la mia fabbrica e fallita ho fatto 2 anni  di naspi ogni  tanto la bloccavo x lavoro da  lavapiatti poi è arrivata la pandemia e non ho più lavorato ho 38 anni di contributi e 56 anni vorrei poter andare in pensione e possibile pagando questi 3 anni quanto mi vengono a costare e se poi mi fanno subito sta benedetta pensione sennò esiste altro modo un cordiale saluto.

Pensione subito con contributi volontari

Nel suo caso per raggiungere i 42 anni e 10 mesi di contributi necessari alla pensione anticipata ordinaria (anche se è precoce non può accedere alla pensione quota 41 avendo perso lo status di disoccupato a causa dei lavori per cui ha interrotto la Naspi) le mancherebbero 4 anni e 10 mesi di contributi.

Certamente può provvedere a versare questi anni con contribuzione volontaria, ma non so dirle l’ammontare della spesa mensile o annua visto che i contributi volontari da versare vengono calcolati dall’INPS anche sulla base degli importi versati per la contribuzione precedente.

Se decide di intraprendere questa strada, però, non avrà diritto alla pensione subito: i contributi volontari, infatti, non possono essere versati in un’unica soluzione ma vanno versati trimestre per trimestre (ad eccezione del semestre che precede la presentazione della domanda che può essere versato anche in un’unica soluzione).

Di fatto, quindi, si troverebbe a dover attendere almeno 4 anni per l’accesso alla pensione. Meglio sarebbe se ha dei periodi di vuoto contributivo che possa riscattare onerosamente (il riscatto del periodo del militare lo ha richiesto? E’ gratuito) poichè in quel caso la contribuzione potrebbe essere versata anche in un’unica soluzione e potrebbe accedere alla pensione fin da subito.

Per dubbi e domande è possibile scrivere a: info@pensioniefisco.it
I nostri esperti provvederanno a dare una risposta al tuo quesito in base all’originalità.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
10
Shares
Potrebbe interessarti: