Permessi legge 104: fruizione oraria anche in smart working

Possibilità di fruire dei permessi legge 104 in modalità oraria anche per i lavoratori impegnati in smart working.
Legge 104

I permessi legge 104 possono essere fruiti in maniera oraria anche dal lavoratore in smart working. La novità viene chiarita dall’Ispettorato del lavoro con la nota 7152 del 2021. Non c’è quindi, incompatibilità nel fruire dei permessi legge 104 in modo orario con il lavoro agile.

Permessi legge 104 in modo orario

Visto che il lavoro agile è svincolato dagli orari d’ufficio le disposizioni in materia e le indicazioni hanno fatto presumere che non fosse facilmente compatibile questo tipo di svolgimento del lavoro con la fruizione oraria dei permessi legge 104. Ma questo tipo di fruibilità non viene escluso.

La possibilità di fruizione oraria, quindi, resta per quei lavoratori che ritengano che le proprie esigenze personali nel richiede la fruizione oraria non siano compatibili con il lavoro agile. Laddove, quindi,  nonostante il lavoro agile non sia possibile una conciliazione vita/lavoro senza la fruizione dei permessi ad ora, quindi, l’esercizio di questo diritto di godimento del permesso resta anche per il lavoratore agile.

Di fatto, quindi, anche il lavoratore agile, laddove lo ritiene necessario, può richiedere di fruire dei permessi legge 104 in modalità frazionata ad ore.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
5
Shares
Potrebbe interessarti: