Social Card INPS smarrita o rubata: come si blocca e come si chiede il duplicato?

Carta acquisti Inps, ecco come bloccare la social card smarrita e richiedere un duplicato.
Assegno sociale

Come abbiamo scritto anche in precedenti articoli la carta Acquisiti INPS, conosciuta anche come Social Card, viene riconosciuta a nuclei familiari in cui siano presenti  bambini con età inferiore a 3 anni o persone anziane over 65 anni. Ovviamente è necessario che il nucleo familiare rispetti i requisiti patrimoniali e reddituali previsti dalla normativa.

Carta acquisti smarrita o rubata

La social card viene ricaricata ogni bimestre per un importo pari a 80 euro, 40 euro al mese, e può essere utilizzata nei negozi abilitati al circuito MasterCard o nei negozi convenzionati.

Ma cosa fare se ci si accorge di aver smarrito la social card o che la carta acquisti è stata rubata? E’ necessario che l’intestatario proceda immediatamente al blocco della carta.

Per bloccare la carta si deve chiamare il numero verde gratuito 800902122 se si è in Italia, se ci si trova all’estero, invece, il numero da chiamare è +390492100149.

Al momento della telefonata che blocca la social card l’operatore comunicherà il numero di blocco. E la carta risulterà inutilizzabile perchè bloccata. A questo punto, però, al beneficiario sarà necessaria una nuova social card.

Per richiedere il duplicato della carta acquisti è necessario presentare denuncia di smarrimento o di furto presso l’Autorità Giudiziaria (Polizia po Carabinieri). Entro due giorni dalla presentazione della denuncia, poi, ci si deve recare presso un ufficio postale a cui è necessario presentare copia della denuncia e il numero di blocco.

In questo modo l’ufficio postale fornirà una nuova carta acquisti dove si troverà, in ogni caso, il saldo di quella bloccata.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
6
Shares
Potrebbe interessarti: