Sostegni bis: bonus affitti, proroga e beneficiari

Proroga ed estensione del bonus affitti 2021 previsto nel decreto Sostegni bis: il credito d’imposta.
Decreto Sostegni bis: bloccato dal ministro Orlando

Il decreto Sostegni bis, in attesa di essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale ma già approvato il 20/05/2021, prevede la proroga e l’estensione del credito d’imposta per i canoni di affitto d’azienda e relativi a immobili non ad uso abitativo.

Bonus locazioni 2021: a chi spetta e proroga

Il credito d’imposta per i canoni di affitto verrà erogato per cinque mesi, quindi, da gennaio a maggio del corrente anno. I soggetti destinatari del bonus affitto sono i titolari di attività d’impresa, arte o professione che hanno conseguito ricavi pari o inferiori a 10.000.000 euro con un calo di fatturato di almeno il 30% registrato nel periodo compreso tra il 1° aprile 2020 e il 30 marzo 2021, rispetto allo stesso periodo 2019/2020.

Il bonus affitti viene prorogato dal Dl Sostegni bis fino al termine del mese di luglio 2021 per le agenzie di viaggio, tour operator e imprese turistico-ricettive. Tale indennità è riconosciuta nel caso la somma dovuta venga pagata entro il 2021. La facoltà di cessione del credito d’imposta sulle locazioni è concessa fino al 31/12/2021.

Il 60% del credito d’imposta è destinato ai canoni pagati di affitto, leasing o concessione immobili per uso esclusivo dell’attività. Il 50% del credito d’imposta spetta in caso di affitto d’azienda con un immobile non ad uso abitativo e con previsione di canone unitario.

Il credito d’imposta può essere usato all’interno della dichiarazione dei redditi 2021 o in compensazione a condizione che gli affitti siano stati pagati. Ma può essere anche ceduto a terzi (banche, intermediari finanziari o il locatore stesso) entro il 31/12/2021.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
2
Shares
Potrebbe interessarti: